Sono ormai diverse settimane che sui principali media sportivi italiani ed esteri si parla della possibilità di rivedere uno dei maggiori talenti mondiali alla Juventus. Si parla chiaramente di Paul Pogba, che in maglia bianconera ha fatto sognare i tifosi per qualche annata, regalando prestazioni e gol che ancora la tifoseria bianconera fa fatica a dimenticare. Emozionanti ricordi a parte, le voci di un possibile ritorno di Pogba a Torino si basano soprattutto sul cattivo rapporto che il francese ha al Manchester United con l'ex interista Josè Mourinho.

Pogba, ennesima panchina per l'ex della Juventus

Nel dettaglio, infatti, Paul Pogba a Manchester sta collezionando panchine: i 90 minuti da spettatore nella gara contro il Fulham sono solamente gli ultimi di una stagione molto deludente per il francese. Tale situazione non è gradita dal giocatore, ma nemmeno dalla società inglese, che in questo modo rischia di far scendere la valutazione dell'ex calciatore della Juventus.

E' necessario intervenire, dunque. Difficile che Mourinho lasci il Manchester United, e dunque il sacrificato pare proprio essere Paul Pogba, che senza ombra di dubbio vuole mettere minuti sulle gambe, e non guardare gli incontri dalla panchina. La Juventus sarebbe la soluzione ideale, visto che Massimiliano Allegri (con molta probabilità ndr) lo metterebbe al centro del progetto.

Non finisce qua, perché secondo Tuttosport ci sarebbe anche la formula per portare Pogba a Torino già a gennaio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Si parla infatti di un prestito oneroso con diritto/obbligo di riscatto al termine della stagione sportiva. Ovviamente si parla di rumors, e le cifre ancora sono solo frutto di ipotesi, ma comunque stanno iniziando a circolare.

Pogba avrà una chance in Champions League

Secondo quanto si legge su Tuttosport, il Manchester United potrebbe volere non meno di 105 milioni, gli stessi sborsati due stagioni fa, ovviamente per non portare una minusvalenza.

Così, a vantaggio della Juventus, c'è il fatto che il calciatore potrebbe essere pagato dai bianconeri non tutto in un'unica rata, bensì dilazionato. In questo modo la società avrebbe modo di coprire l'intero costo del calciatore senza andare ad intaccare in maniera decisiva il bilancio annuale.

Concludiamo dicendo che, notizia degli ultimi minuti, il francese Pogba dovrebbe andare in campo nella prossima gara di Champions League da titolare, in un match che però risulta essere una sorta di passerella.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto