Il futuro di Gonzalo Higuain continua a tenere in apprensione il Milan. Dopo alcuni mesi dall'approdo in rossonero, il centravanti argentino starebbe spingendo per trasferirsi a Londra, alla corte di Maurizio Sarri, tecnico che lo ha allenato ai tempi del Napoli. Maurizio Sarri, secondo quanto riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', starebbe pressando la dirigenza del Chelsea a proporre una maxi offerta, che avrebbe già trovato l'apertura della Juventus: prestito da 18 mesi per una cifra totale di 54 milioni di euro che comprenderebbe 27 milioni per il prestito ed altri 27 per lo stipendio del giocatore.

Dal canto suo, la dirigenza rossonera è cosciente di non poter trattenere il giocatore contro la sua volontà e si starebbe guardando intorno alla ricerca di valide alternative. La scelta sembra ricadere su due nomi che andremo ad analizzare cercando di capirne l'effettiva fattibilità.

Calciomercato Milan: addio ad Higuain? Due nomi per sostituirlo

Servono tanti gol e l'attaccante più caldo della Serie A, a parte ovviamente CR7, al momento è Piatek. Un'idea davvero difficile, ma secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport l'interesse dei rossoneri è molto concreto e l'assalto sarebbe pronto.

La proposta al Grifone per il polacco, cioè Laxalt e soldi, non può convincere Preziosi ad anticipare a gennaio la partenza del suo bomber, che viene valutato 60 milioni di euro. Di sicuro il polacco è un obiettivo e l'intento è quello di anticipare la concorrenza, visto che a giugno potrebbe scatenarsi una vera e propria asta intorno al giocatore.

Secondo quanto riportato da 'Calciomercato.com' l'opzione più calda resta quella che porta ad Alvato Morata, il quale è ai margini del progetto di Sarri ed è alla ricerca di una squadra che lo metta al centro del proprio progetto; l'idea, che è già stata sondata, sarebbe quella di uno scambio di prestiti che consentirebbe ad Higuain e Morata di trovare le loro fortune in un altro club.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

La riuscita dell'operazione è sicuramente vincolata al convincimento del Fondo Elliot, che avrà l'ultima parola al riguardo. A rafforzare tale ipotesi c'è Maurizio Sarri, il quale vorrebbe provarci a tutti i costi per il Pipita, proponendo Morata, col quale l'amore non è mai decollato. Secondo quanto rivela Sky Sport ci starebbero lavorando intermediari. La Juve è l'ago della bilancia: dovrebbe dare l'ok all'operazione ma pare non sia ancora stata avvertita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto