Lo avevano ampiamente preannunciato sia il direttore sportivo, Piero Ausilio, sia l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta: l'Inter sta lavorando già in vista della sessione estiva di Calciomercato più che per gennaio, dove verrà fatto poco o nulla in base alle eventuali cessioni di Joao Miranda e Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol. E' di pochi minuti fa la notizia che la società nerazzurra ha trovato l'accordo con il centrale uruguaiano dell'Atletico Madrid, Diego Godin.

Il giocatore è in scadenza di contratto a giugno con i Colcheros e, stando a quanto riportato poco fa dal noto esperto di mercato, Gianluca Di Marzio, ha trovato l'accordo per il suo trasferimento a Milano la prossima estate.

Godin all'Inter

Una notizia che sta facendo rumore quella secondo cui Diego Godin sarà il primo colpo dell'Inter la prossima estate. Il centrale uruguaiano ha il contratto in scadenza a giugno e, a quanto pare, ha deciso di non rinnovare con gli spagnoli, decidendo di sposare il progetto nerazzurro.

Inter che negli ultimi anni ha dimostrato sempre di essere molto attenta ai parametri zero. La scorsa estate i nerazzurri hanno ingaggiato un centrale di grandissimo livello come Stefan De Vrij, andato in scadenza di contratto con la Lazio e un terzino di esperienza come Kwadwo Asamoah, andato in scadenza con la Juventus.

Classe 1986, Godin firmerà un contratto biennale, fino a giugno 2021, con opzione per un altro anno a cifre importanti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Sono da limare solo piccoli dettagli, ma la fumata bianca è in dirittura di arrivo e le visite mediche potrebbero essere programmate già per le prossime settimane. Colpo fondamentale per il reparto arretrato, con l'uruguaiano che, molto probabilmente, andrà a sostituire all'interno della rosa il centrale brasiliano, Joao Miranda, che ha chiesto la cessione essendo insoddisfatto dell'utilizzo avuto in questa prima parte della stagione.

Le soluzioni tattiche

L'arrivo di Diego Godin è il preludio alla cessione di Joao Miranda, che a giugno sarà accontentato e, dunque, ceduto con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del proprio contratto. Difficile, invece, che il centrale brasiliano sia ceduto già a gennaio, nonostante l'interesse di Paris Saint Germain e Flamengo.

Con Godin l'Inter avrà un pacchetto arretrato da fare invidia a chiunque, completato da Skriniar, De Vrij e probabilmente uno tra Mancini e Andersen.

Con l'uruguaiano Luciano Spalletti potrebbe optare per la difesa a tre, oppure far ruotare i centrali a sua disposizione schierando il classico 4-2-3-1 o il 4-3-3. Ciò che è certo è che il pacchetto arretrato che avrà a disposizione l'Inter non ce l'avrà praticamente nessuno al mondo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto