La 24ª giornata di campionato ha visto la Juventus allungare ulteriormente il già consistente vantaggio sul Napoli, 2° in classifica: i bianconeri hanno infatti vinto la loro partita casalinga contro il Frosinone, mentre i campani sono stati bloccati sul pareggio al San Paolo dal Torino. Il divario tra le due è quindi salito a 13 punti, un margine talmente ampio da porsi una domanda che normalmente emerge a poche giornate dalla fine e che in questa stagione è invece giustificata già a febbraio: quanti punti occorrono alla Juventus per laurearsi campione d'Italia per l'ottava volta consecutiva?

Juventus Campione d'Italia: sarà decisivo lo scontro diretto col Napoli

Quanti punti occorrono alla Juventus per conquistare il suo 8° Scudetto consecutivo? Per poter fare una previsione precisa è necessario ancora un dato: il risultato dello scontro diretto fra i bianconeri ed il Napoli [VIDEO], in programma al San Paolo domenica 3 marzo. Quella partita stabilirà infatti quale delle due squadre sarà da considerare davanti in classifica nel caso di un arrivo a pari punti: il regolamento prevede infatti che, in questi casi, i criteri da prendere in considerazione siano nell'ordine i punti negli scontri diretti, la differenza reti (prima negli scontri diretti e poi quella generale) ed infine le reti realizzate nel corso dell'intero campionato.

All'andata all'Allianz Stadium la Juventus si impose per 3-1, quindi per riequilibrare quantomeno questa doppia sfida i partenopei dovrebbero vincere con almeno 3 goal di scarto.

Cosa succederà col Napoli vincitore dello scontro diretto

Se il Napoli riuscisse a passare in vantaggio nello scontro diretto potrebbe raggiungere al massimo quota 95 punti in campionato (14 vittorie nelle ultime 14 partite, più i 53 punti già conquistati).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

In questo caso, la Juventus dovrebbe raggiungere quantomeno quota 96 per avere la certezza matematica di laurearsi campione d'Italia, il che significherebbe aggiungere ulteriori 30 punti in 13 partite (ovviamente non si considera la gara col Napoli). Questo significa che, nel peggiore dei casi, la Juve vincerebbe lo Scudetto ottenendo 9 vittorie, 3 pareggi ed una sconfitta (oltre a quella col Napoli).

Nel caso la Juve dovesse invece perdere a Napoli, ma mantenendo comunque il vantaggio nello scontro diretto (sconfitta con 1 goal di scarto, oppure con 2 goal di scarto ma differenza reti complessiva favorevole), ai bianconeri basterebbe ottenere 29 punti anziché 30.

Se la Juve non perderà a Napoli sarà praticamente fatta

Nel caso che i bianconeri dovessero riuscire a non perdere nella gara del 3 marzo, il cammino verso l'8° Scudetto consecutivo sarà a dir poco in discesa.

Con un pareggio, il Napoli potrebbe al massimo arrivare a 93 punti, quindi la Juventus dovrebbe ottenere "soltanto" 26 punti nelle rimanenti 13 partite per laurearsi campione; una vittoria bianconera in Campania abbasserebbe ulteriormente questa quota, rendendo necessario ai torinesi racimolare appena 23 punti negli altri 13 turni di Serie A per conquistare il titolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto