L’obiettivo per rinforzare la difesa della Juventus è De Ligt. Il centrale dell’Ajax è, da tempo, sul taccuino di Paratici che sta cercando il modo per portarlo a Torino battendo la concorrenza di Barcellona e Manchester City. L’asta è partita e il miglior alleato per i bianconeri sembra essere l’agente del calciatore, Mino Raiola, con il quale i rapporti sono ottimi.

Juventus: Raiola è un alleato per De Ligt

Nelle prossime settimane, la Juventus e Raiola si dovranno incontrare per affrontare i temi legati al giovane bomber Kean, assistito dal potente agente.

Si parlerà del rinnovo di contratto, in scadenza nel 2020, e di come far crescere al meglio una delle migliori promesse dal calcio italiano, ma l’argomento non sarà solo quello. Sul tavolo si inizierà a capire come provare a portare sotto la Mole il diciannovenne centrale dell’Ajax, De Ligt. Tutti gli osservatori d’Europa sono dell'opinione che il centrale olandese diventerà uno dei migliori difensori del mondo: nonostante la giovane età è già titolare nei lancieri e la Juve lo ha scelto per provare a svecchiare una difesa che conta ancora sugli ultratrentenni Barzagli, Chiellini e Bonucci.

I rapporti con Raiola sono ottimi, lo dimostrano le tante operazioni portate avanti in passato, per Paratici l’agente è un alleato potente e servirà molto nella corsa al giocatore, corsa che, giorno dopo giorno, si arricchisce di contendenti.

Barcellona, Manchester City e Juventus: tutti vogliono De Ligt

La Juventus, infatti, non è sola nella caccia a De Ligt. In Spagna sono sicuri: il giocatore avrebbe scelto il Barcellona per proseguire la propria carriera.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il problema è che i blaugrana sono, spesso, entrati in conflitto con Raiola, il quale non potrà esimersi dal mettersi al tavolo delle trattative: visto, però, che i rapporti non sono idilliaci, è possibile che Raiola tenterà di portare De Ligt verso una destinazione diversa. I catalani potrebbero, però, scavalcare il super agente trattando direttamente con l’Ajax con cui invece i contatti sono ottimi dopo l’acquisto del centrocampista De Jong per oltre 70 milioni di euro, un'operazione conclusa durante il Calciomercato di gennaio appena terminato.

In Inghilterra parlano, invece, di un interessamento in forte crescita del Manchester City. Guardiola e il potente agente del calciatore, però, non hanno mai legato: fin dai tempi in cui Ibrahimovic giocava nel Barcellona, l'intesa non è mai decollata e così la trattativa appare in salita. Inoltre i citizens hanno una batteria di centrali molto importante formata da Stones, Laporte, Otamendi, Kompany e Mangala.

Insomma, se De Ligt scegliesse gli inglesi rischierebbe di finire indietro nelle gerarchie per molto tempo visto che, Kompany a parte, tutti gli altri difensori hanno un’età compresa tra i 24 e i 30 e quindi una carriera ancora lunga davanti. Nella corsa a De Ligt non va dimenticato il solito Paris Saint Germain che, più volte, è stato accostato al giocatore e i potenti mezzi economici dei parigini non vanno mai sottovalutati.

L’asta è partita, secondo il sito specializzato Transfermarkt, il cartellino dell’olandese è valutato 65 milioni di euro e l’Ajax non abbasserà di certo le pretese, anzi quando capirà che molti top club sono pronti a farsi avanti non dovrà fare altro che aspettare l’offerta più alta e riempire le proprie casse. La Juventus spera di riuscire ad arrivare a De Ligt e per farlo è pronta a stringere una nuova alleanza con Mino Raiola.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto