Per la Juventus, quella di oggi, è stata una mattinata intensa, divisa tra il lavoro in campo e i sorteggi di Champions League che si sono tenuti a Nyon. Alla Continassa, Massimiliano Allegri e i suoi ragazzi hanno iniziato a preparare la gara contro il Genoa, mentre Pavel Nedved era in Svizzera per scoprire l'avversaria europea dei bianconeri.

La Juve ai quarti di finale di Champions League se la dovrà vedere con l'Ajax. Subito dopo il sorteggio sono arrivati i primi commenti dei calciatori della "Vecchia Signora", e in particolare Leonardo Bonucci ne ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

Pubblicità
Pubblicità

Il numero 19 bianconero ha elogiato il dinamismo della compagine olandese, ma ha sottolineato che la sua squadra vuole andare avanti nella competizione europea.

Il difensore 31enne al giornalista Francesco Cosatti ha spiegato che martedì tutti hanno scoperto una nuova Juve, e poi ha svelato cosa ha detto a Cristiano Ronaldo dopo la partita contro l'Atletico Madrid.

Bonucci elogia la Juve e CR7

Leonardo Bonucci, questo pomeriggio, ha parlato ai microfoni di Sky Sport di quello che sarà il cammino europeo della Juve.

Inoltre il difensore viterbese è tornato anche sulla grande notte di Champions contro l'Atletico, sottolineando che martedì tutta la squadra ha fatto davvero una partita incredibile. L'ex Milan ha anche rivelato quali sono state le parole spese nei confronti di Cristiano Ronaldo dopo il match contro gli spagnoli: "Io personalmente - ha detto il difensore juventino - mi sono complimentato dicendo che era stato un alieno".

Il numero 19 bianconero, però, ci ha tenuto a sottolineare che, oltre a CR7, anche il resto della squadra ha fatto una grande partita.

Pubblicità

Inoltre si è soffermato sull'importanza che la vittoria sui colchoneros ha avuto per lui e i suoi compagni. "Credo che dopo questa partita in noi debba cambiare la consapevolezza", ha dichiarato il giocatore 31enne, evidenziando come la Juve contro la squadra di Simeone abbia gestito la partita in maniera diversa rispetto alle precedenti sfide di Champions: "Abbiamo scoperto una nuova Juventus che sa aggredire e che sa proporre un bellissimo gioco".

La Juve pensa solo al campionato

Bonucci non si è espresso solo sulla Champions League, ma ha anche ricordato che adesso la squadra deve solo pensare al campionato. Il numero 19 juventino, in particolare, è già proiettato sulla sfida contro il Genoa: "Il Genoa, quando lo incontri in casa, è sempre un avversario fastidioso". Inoltre ha spiegato che quella di domenica, per i bianconeri, sarà la prima di quattro gare fondamentali che attendono lui e i suoi compagni: "Questa deve essere la prima delle quattro partite da vincere per avvicinarci allo scudetto".

Pubblicità

Domani la Juventus si allenerà al mattino, e poi nel primo pomeriggio partirà in pullman alla volta di Genova.

Leggi tutto