Nelle ultime ore si fa sempre più interessante e viva la possibilità di rivedere Gian Piero Ventura tornare al Torino, ma non nelle vesti di allenatore, attualmente indossate dal tecnico livornese Walter Mazzarri, ma da direttore sportivo. Infatti si fa sempre più lontano dalla società granata l'attuale direttore sportivo, Gianluca Petrachi, sempre più vicino alla Roma. L'attuale DS granata, uno dei più grandi, non solo in Italia ma anche in Europa, dovrebbe lasciare il Torino di Urbano Cairo a fine stagione, dopo 10 anni dove si è saputo ben comportare, crescendo tanto e soprattutto svolgendo un ottimo lavoro. Il nome di Gian Piero Ventura sembra quello più vivo per il dopo Petrachi.

Il ritorno di Gian Piero Ventura

L'ex Ct della Nazionale italiana ed ex tecnico del Torino per ben 5 stagioni, tra il 2011 e il 2016 è pronto a tornare in granata. Una squadra che non ha mai dimenticato e sempre portato nel cuore, visto anche il gran rapporto con la società e con il presidente Urbano Cairo. Lui che al Torino fece un grandissimo lavoro, portandolo dalla serie B a giocarsi gli ottavi di Europa League, in alcune stagioni top che i tifosi non possono dimenticare.

L'ex allenatore con altissime percentuali dovrebbe tornare in granata, ma non da allenatore, ma da direttore sportivo, per il dopo Petrachi. Si tratterà della sua prima esperienza da direttore sportivo a 71 anni, ma, Gian Piero Ventura è una figura molto sveglia e competente, pronta a sostituire e non far rimpiangere l'addio di Gianluca Petrachi.

Petrachi nel mirino della Roma

Il club giallorosso pensa già al futuro e pensa al dopo Monchi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Calciomercato

L'attuale direttore sportivo granata, Gianluca Petrachi è in pole, considerato uno dei più grandi in circolazione. Petrachi è colui che negli ultimi anni ha portato al Torino Danilo D'Ambrosio, (acquistato, nell'allora Lega Pro seconda divisione), Bruno Peres dal Brasile, con cifre irrisorie e altri come Matteo Darmian e Ciro Immobile, giocatori rivenduti con plusvalenze milionarie. Il club giallorosso punta a portare a casa l'attuale Ds granata per sfruttare la grande amicizia con l'allenatore Antonio Conte per un grande progetto.

Progetto presentato e accettato da Petrachi, pronto a raggiungere la capitale a fine stagione, nella speranza che il club raggiunga il traguardo stabilito e mai raggiunto negli ultimi anni, ovvero l'Europa League. Se questo traguardo dovesse essere raggiunto, Petrachi potrà lasciare casa molto più contento, potendo dire di aver completato l'opera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto