In attesa di rituffarsi nel campionato, si continua a parlare di calcio, in particolar modo di Champions League. Di recente i media si sono concentrati molto sull'impresa della Juventus, che, negli ottavi di finale della competizione europea più importante, è riuscita a ribaltare il 2-0 dell'andata dell'Atletico Madrid, firmato Gimenez e Godin. Il 3-0 di Torino dà enormi certezze a giocatori e società bianconera, grazie ad una rosa di notevole qualità, rappresentata da uno dei giocatori più forti, se non il più forte al mondo, ovvero Cristiano Ronaldo, autore della tripletta decisiva.

Pubblicità
Pubblicità

A proposito della disfatta Atletico, ha parlato a TuttomercatoWeb.com Giovanni Simeone, punta della Fiorentina e figlio dell'allenatore dell'Atletico Madrid, Diego. Il giocatore ha riconosciuto i meriti della Juventus, ribadendo le parole del papà, ovvero che i bianconeri hanno meritato il passaggio del turno, avendo segnato 1 gol in più degli avversari. L'argentino ha inoltre aggiunto come la Juventus sia davvero forte e che sicuramente se la giocherà per arrivare fino in fondo in Champions League.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Simeone riconosce i meriti della Juventus

I risultati recenti della Fiorentina non sono stati di certo brillanti, ma la punta argentina ha dichiarato che, in questi due mesi, la Fiorentina farà di tutto per raggiungere la qualificazione in Europa League. Qualificazione che potrebbe passare anche dalla Coppa Italia: dopo l'andata giocata al 'Franchi' contro l'Atalanta, finita 3-3, sarà decisivo il ritorno a Bergamo, in aprile. Riguardo, invece, alla recenti voci sull'addio di Pioli a fine stagione, il giocatore ha ribadito come tutti i giocatori abbiano fiducia nell'allenatore, molto stimato da tutta la rosa.

Pubblicità

La Fiorentina, a detta di Giovanni Simeone, è pronta a rialzarsi e questa sosta di campionato servirà per ricaricare le pile e farsi trovare pronti per lo scorcio finale della stagione.

Simeone:' Astori mi ha insegnato molto'

In merito invece alla morte di Davide Astori, l'argentino ha ammesso come il capitano sia stato un esempio per tutti i giocatori, e da questo tragico evento, l'argentino ha imparato tantissime cose, come ad esempio quello di dare sempre tutto, che la vita è una e che bisogna farsi sempre valere.

Dopo la sosta di campionato dovuta alle nazionali, la Fiorentina è pronta quindi a rituffarsi in campionato, giocherà in casa contro il Torino, altra pretendente per un posto in Europa League insieme ad Atalanta, Sampdoria, Roma e Lazio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto