Nelle ultime settimane in casa Inter sono salite enormemente le quotazioni di Andrea Ranocchia. Il giocatore, classe '88, ha dato dimostrazione di un'enorme versatilità e capacità di adattarsi bene ai ruoli più diversi. Infatti, Luciano Spalletti, oltre a schierarlo nel suo ruolo naturale di difensore centrale, in diverse occasioni lo ha utilizzato anche in attacco. In particolare, da quando il 13 febbraio scorso è scoppiato il cosiddetto caso Icardi oramai probabilmente in via di soluzione definitiva.

Pubblicità
Pubblicità

Cosa ha convinto l'inter a proporre il rinnovo

In base a delle indiscrezioni rese note dal "Corriere dello Sport" e riprese da diverse testate giornalistiche sarebbero diverse le ragioni che avrebbero spinto la massima dirigenza nerazzurra a proporre al giocatore umbro il rinnovo del suo contratto. La decisione sarebbe stata presa definitivamente dopo la conclusione del derby con il Milan di Rino Gattuso vinto dai nerazzurri per 3-2. In particolare, a convincere la società è stato l'eccellente comportamento tenuto da Ranocchia all'interno dello spogliatoio durante l'ultimo difficile periodo funestato dal caso Icardi.

Tanto è vero che in molti, sia all'interno dell'ambiente nerazzurro come anche tra i tifosi, lo considerano alla stregua di un vero e proprio capitano anche se senza la fascia. Si aggiunga a questo il fatto che ogni volta che è stato chiamato in causa dal tecnico non si è fatto trovare impreparato, anzi ha segnato anche un magnifico goal nella partita di Europa League contro il Rapid Vienna.

I dettagli da definire e le altre situazioni da chiudere

Ecco, quindi, completato il quadro delle ragioni che hanno portato la dirigenza interista a proporgli il rinnovo del suo contratto in scadenza a giugno 2019.

Pubblicità

L'unico aspetto ancora da definire in maniera certa e precisa sarebbe la durata del nuovo contratto. Secondo quanto pubblicato dal "Corriere dello Sport" la dirigenza nerazzurra sarebbe orientare a proporre al giocatore un biennale, anche se la richiesta di Ranocchia stesso sarebbe per un contratto di tre anni. Comunque, si tratta di aspetti ampiamente risolvibili vista la volontà della società di tenere il giocatore nonostante le offerte di altri club di Serie A come Parma, Sassuolo e Bologna.

Quello di Ranocchia, d'altra parte, sarebbe il secondo rinnovo dopo quello appena siglato con il difensore slovacco Milan Skriniar. L'Inter del futuro è già tutta qui.

Leggi tutto