Due partite chiave nella stagione dell'Inter, nel momento più difficile dell'intera stagione. Giovedì è in palio il passaggio ai quarti di finale di Europa League, avversario a San Siro è l'Eintracht di Francoforte. Tre giorni dopo, il derby di Milano metterà sul piatto punti pesantissimi in ottica del piazzamento Champions: in caso di vittoria, l'Inter si ritroverebbe a scalvalcare il Milan al terzo posto, mentre una sconfitta oltre che scavare un solco di quattro punti a vantaggio dei cugini, metterebbe a rischio la truppa di Spalletti anche per quanto concerne il quarto posto visto che la Roma è ad un tiro di schioppo.

Intanto c'è da pensare all'Europa League dove i nerazzurri hanno tutta l'intenzione di arrivare fino in fondo. Si riparte dallo 0-0 della scorsa settimana a Francoforte, un risultato 'neutro' che obbliga entrambe le squadre a far gol per staccare il biglietto che vale i quarti di finale. Gol che potrebbe essere un problema per i nerazzurri che, al di là della perdurante indisponibilità di Icardi, devono rinunciare anche a Lautaro squalificato e, dunque, all'unica prima punta di ruolo attualmente in organico.

Il match in diretta TV e streaming

La gara tra Inter ed Eintracht di Francoforte, valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League, va in diretta tv in chiaro. A trasmetterla sarà TV8 a partire dalle ore 21, telecronaca affidata a Massimo Marianella. Il match va in diretta anche su Sky per tutti gli abbonati, precisamente su Sky Sport Uno e sarà inoltre disponibile in live streaming grazie all'applicazione Sky Go per pc, smartphone e tablet.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Inter in vera emergenza: difesa a 3, Politano e Perisic di punta

Definire 'obbligate' le scelte di Luciano Spalletti è un eufemismo. La conta degli assenti è infatti corposa: oltre al 'separato in casa' Mauro Icardi, ufficialmente infortunato, l'infermeria ospita anche Nainggolan e Miranda. Tra i giocatori out per problemi fisici figura anche Brozovic, anche se relativamente al croato Spalletti nutre qualche speranza di recuperarlo.

Da aggiungere alla lista anche due squalificati, il citato Lautaro oltre ad Asamoah, ed i tre giocatori già fuori a priori perché esclusi dalla lista Uefa, Gagliardini, Dalbert e Joao Mario: insomma, non piove esattamente sul bagnato, ma siamo dinanzi ad una vera alluvione. Alla luce della situazione descritta, il tecnico potrebbe optare per un 3-4-1-2 con Handanovic tra i pali ed il trio difensivo composto da Skriniar, Ranocchia e de Vrij.

A centrocampo Cedric e D'Ambrosio occuperebbero le corsie esterne con la coppia centrale formata da Vecino e Borja Valero. Sulla trequarti potrebbe agire Candreva a supporto delle due punte, Politano e Perisic.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto