Questo per la Juventus è un weekend di pausa, anche se molti bianconeri sono impegnati con le rispettive nazionali. Il gruppo juventino più numeroso è al seguito dell'Italia, visto che i convocati da Roberto Mancini sono ben sei: si tratta di Mattia Perin, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini, Leonardo Spinazzola, Federico Bernardeschi e Moise Kean. Molti di loro questa sera saranno titolari contro la Finlandia: il Ct azzurro dovrebbe schierare dal primo minuto Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci, Federico Bernardeschi e Moise Kean.

Pubblicità
Pubblicità

Il ragazzo, classe 2000, dopo le recenti prestazioni con la maglia della Juve si è guadagnato un posto anche in nazionale: proprio di Moise Kean ne ha parlato il capitano bianconero Giorgio Chiellini. Il numero 3 juventino ha spiegato che a gennaio l'attaccante stava per lasciare la Juve, ma lui gli ha consigliato di restare a Torino perché la stagione era lunga. Kean ha ascoltato il consiglio di Chiellini ed è così riuscito a ritagliarsi il suo spazio sia alla Juve sia in nazionale.

Inoltre, il numero 3 juventino ha poi rilasciato una breve battuta a Mediaset nella quale ha parlato di un altro suo compagno di squadra, ovvero Cristiano Ronaldo. Il capitano della Juve ha spiegato che non ha mai temuto una squalifica per CR7.

Il consiglio di Chiellini a Kean

Giorgio Chiellini in questa stagione ha preso in eredità la fascia da capitano lasciata da Gigi Buffon. Il numero 3 bianconero dunque è diventato il leader dello spogliatoio juventino e spesso si ritrova a dare qualche consiglio ai suoi compagni.

Pubblicità

Giorgio Chiellini, ieri, ha proprio raccontato che nel mese di gennaio ha avuto un colloquio con Moise Kean che stava pensando di lasciare la Juve: "A gennaio aveva l'opportunità di andare via, io gli ho consigliato - ha svelato il capitano della Juventus in conferenza stampa - di rimanere perché la stagione era lunga". Inoltre il numero 3 bianconero ha spiegato che la dote principale di Kean è quella di fare gol, ma deve crescere in continuità e che deve migliorarsi quotidianamente. Chiellini ha poi voluto fare un augurio all'attaccante classe 2000: "Ora si sta godendo il momento, spero che sia solo l'inizio".

Chiellini parla di Ronaldo

Questa settimana si è parlato molto di una possibile squalifica per Cristiano Ronaldo dopo il gesto che ha fatto al termine della vittoria contro l'Atletico Madrid. L'Uefa si è espressa nella giornata di giovedì e ha deciso di multare CR7, che così sarà regolarmente in campo contro l'Ajax nei quarti di finale di Champions League. Giorgio Chiellini, nella giornata di ieri, ha proprio parlato a SportMediaset della sanzione comminata a Cristiano Ronaldo: "Non ci aspettavamo niente di diverso - ha affermato Chiellini - da quello che hanno poi deciso, mai stato preoccupato".

Pubblicità

Leggi tutto