Sono giorni molto caldi per quanto riguarda il Calciomercato della Juventus. Dopo avere perfezionato l'acquisto di Wesley dal Flamengo (talentuoso esterno che andrà a rinforzare la corsia mancina), il club bianconero avrà un altro colloquio con Mino Raiola per cercare di rinnovare con Moise Kean, giocatore esploso nelle ultime partite, nelle quali ha messo a segno ben sette reti consecutive. Sul gioiello classe 2000 sarebbe molto forte anche l'interesse del Real Madrid, ma alla fine si dovrebbe arrivare ad un accordo fino al 2024 a circa due milioni di euro a stagione.

Pubblicità

Con Mino Raiola si parlerà anche di De Ligt, primo obiettivo della Juventus per rinforzare la difesa per la prossima stagione. Sul difensore olandese classe 1999 (che è già tra i migliori al mondo nonostante la giovanissima età) è molto forte anche l'interesse del Barcellona, ma il club bianconero ci proverà fino all'ultimo, considerando gli ottimi rapporti con Mino Raiola. In ogni caso, l'Ajax non ha alcuna intenzione di fare sconti per il suo gioiello, che viene valutato almeno cento milioni di euro.

In estate, comunque, la Juventus potrebbe mettere a segno altri due importanti colpi. Ma vediamo nel dettaglio tutte le ultime novità sul calciomercato bianconero.

Mercato Juventus, possibili colpi Pogba e Icardi in estate

Per rinforzare il centrocampo bianconero il primo obiettivo è Paul Pogba del Manchester United. Il giocatore francese, in caso di mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League, potrebbe decidere di lasciare il club britannico. Il Real Madrid è da tempo sulle tracce di Pogba, ma la Juventus sogna il grande colpo, forte anche dell'amore del francese per l'ambiente bianconero.

Pubblicità

Staremo a vedere quello che succederà. La valutazione attuale di Pogba, comunque, è di circa settanta milioni di euro.

L'obiettivo principale della Juventus per l'attacco, invece, è Mauro Icardi. Stando alle ultime indiscrezioni di mercato, per strapparlo ai nerazzurri basterebbero sessanta milioni di euro, poco più della metà rispetto ai centodieci milioni di euro previsti dalla sua clausola di rescissione, valida però solo per l'estero. Su di lui ci sono il Napoli, il Manchester United (che sarebbe pronto ad inserire nella trattativa Romelu Lukaku come contropartita tecnica) e soprattutto Fabio Paratici.

Quest'ultimo è un grande estimatore di Mauro Icardi e potrebbe convincere l'Inter a privarsi del suo migliore centravanti, magari mettendo sul piatto Paulo Dybala. Sull'attaccante sudamericano, comunque, c'è anche il Real Madrid, che sta cercando l'erede di Karim Benzema. Si attendono ulteriori sviluppi di mercato nelle prossime settimane.