La lite di Udine avvenuta tra alcuni suoi giocatori è già archiviata. Cesare Prandelli guarda avanti e pensa al prossimo appuntamento che il suo Genoa avrà al Ferraris contro l'Inter. Un'occasione per dimenticare il flop del Friuli, ma anche per ricompattarsi dopo lo spiacevole episodio avvenuto negli spogliatoi durante l'intervallo del match coi bianconeri.

Cesare Prandelli sul diverbio di Udine: 'I ragazzi hanno chiesto scusa'

"Appena sono arrivato qui al campo ho avuto una piacevole sorpresa.

I miei ragazzi si sono scusati perché hanno capito di aver commesso un errore. Quindi per me l'argomento è chiuso qui. Abbiamo deciso di dare una multa che devolveremo all'ospedale Gaslini".

Il caso sembra dunque definitivamente alle spalle, adesso l'obiettivo è fare bene contro l'Inter davanti alla propria gente. Il tecnico del Genoa sottolinea in conferenza stampa il distacco tecnico dai nerazzurri: "Contro di loro troveremo una squadra dai valori diversi, però sappiamo che nel calcio le partite sono sempre aperte se si entra in campo con la determinazione giusta.

Di certo vorrei vedere un atteggiamento diverso rispetto a quanto abbiamo fatto a Udine".

Il mister rossoblù ha la ricetta giusta per fronteggiare la squadra di Spalletti ad armi pari: "Non ci deve mancare la voglia di restare sempre in partita. Sarà necessaria compattezza ed aggressività di squadra, al costo di rischiare anche qualche ripartenza dell'Inter".

Cinismo e compattezza per fermare l'Inter

Il suo Genoa dovrà essere bravo a capitalizzare al meglio le occasioni che capiteranno nell'arco dei novanta minuti: "Quando affronti squadre di questo livello devi essere capace a metterli in difficoltà quando hai la possibilità di farlo".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Genoa

Contro il Grifone è possibile il rientro di Mauro Icardi tra le fila dell'Inter, quindi un pericolo in più per Radu: "Mauro ha dimostrato di avere una grande dote realizzativa, dunque se dovesse giocare dovremo stare molto attenti". Nel turno infrasettimanale coi meneghini, mister Prandelli non potrà contare su capitan Criscito, un'assenza pesante per la squadra: "Mimmo sta disputando una stagione importante, ma sono certo che potrà fare bene anche Pezzella.

Conterà reagire rispetto a Udine". In attacco dovrebbe rientrare Sanabria: "E' arrivato venerdì, quindi ora è a disposizione. Favilli? Verrà in panchina. Spero colga il messaggio perché fa parte di questa squadra. Siamo felici che abbia fatto bene con la maglia della Primavera".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto