La partita Juventus-Fiorentina del 20 aprile (ore 18:00, che su DAZN) arriva dopo la gara di Champions League contro l'Ajax e potrebbe dare ai bianconeri la matematica certezza della conquista dell'ennesimo scudetto: si tratterebbe dell'ottavo consecutivo.

Pubblicità
Pubblicità

C'è stata un po' di delusione in casa Juve, per l'inatteso k.o. patito a Ferrara, dove un pareggio sarebbe stato sufficiente per la conquista matematica del titolo, ma la Juventus ha subito l'occasione di rifarsi, peraltro contro una squadra che è da sempre una rivale storica e cioè la Fiorentina del nuovo tecnico Vincenzo Montella, che ha rilevato in corsa Stefano Pioli.

In ogni caso, contro la Spal Allegri si è tolto lo sfizio di provare giovani interessanti come Gozzi, Nicolussi Caviglia, Kastanos, Mavididi. In questo modo li ha valorizzati in prospettiva futura, anche se qualche sbavatura c'è stata.

Serie A, Juventus-Fiorentina del 20 aprile ore 18:00: partita visibile su DAZN
Serie A, Juventus-Fiorentina del 20 aprile ore 18:00: partita visibile su DAZN

A questo punto sarà interessante vedere che tipo di formazione metterà in campo Allegri contro la Fiorentina.

Un anno deludente per i viola, ma resta la Tim Cup

Fino ad oggi la stagione della Fiorentina non è soddisfacente, nonostante la conquista della semifinale di Tim Cup. Proprio il roboante 7-1 rifilato alla Roma nei quarti sembra avere distratto la squadra, che ha perso lo smalto dei giorni migliori e con esso l'obiettivo minimo dell'anno cioè la conquista della qualificazione in Europa League.

Pubblicità

In Tim Cup i viola sono reduci dal 3-3 di Bergamo e si giocheranno la qualificazione tra le mura amiche, contro l'Atalanta rivelazione di questa stagione, ancora in lotta per qualificarsi per la prossima Champions League.

Al momento in classifica di Serie A i toscani, che vengono dal deludente 0-0 interno col Bologna, sono posizionati al decimo posto con 40 punti. Hanno segnato 46 gol subendone 39. Hanno vinto otto partite e perse altrettante, mentre hanno pareggiato in sedici occasioni.

A gennaio la squadra si è rinforzata con l'arrivo dell'attaccante Luis Muriel, ma nemmeno lui è bastato, per fare il salto di qualità desiderato in classifica, anche perché le dirette concorrenti per l'Europa (Atalanta, Sampdoria, Torino) si sono messe a correre, lasciando alle spalle la Fiorentina.

Juventus: un campionato da incorniciare

I bianconeri hanno ben 17 punti di vantaggio sul Napoli e 24 sull'Inter. Rispetto all'ultima in classifica, cioè il Chievo, hanno 73 punti in più: sono numeri impressionanti.

Pubblicità

I gol segnati sono 65, quelli subiti 22. Due sole, le sconfitte, con Genoa e Spal.

L'obiettivo a questo punto è aggiudicarsi lo scudetto nella gara contro la Fiorentina del 20 aprile e poi gestire al meglio i singoli nelle successive partite, magari valorizzando qualche elemento della squadra primavera.

Il calcio d'inizio è fissato alle ore 18:00. Juve-Fiorentina sarà trasmessa da DAZN.

Leggi tutto