Dopo cinque anni la Juventus ha deciso di separarsi da Massimiliano Allegri. Perciò per la dirigenza bianconera scatta un periodo molto intenso nella quale si cercherà un sostituto del tecnico livornese. Al momento non si hanno certezze e le voci sul prossimo allenatore della Juve continuano a rincorrersi. I nomi accostati al club bianconero sono molti da Pep Guardiola, passando per Mauricio Pochettino e Zinedine Zidane fino a Maurizio Sarri e Simone Inzaghi.

La redazione di TuttoJuve.com ha intervistato il giornalista de "Il Giornale" Luigi Guelpa, il quale ha parlato proprio del futuro della panchina bianconera. Il cronista in particolare si è soffermato sulla possibilità che Pep Guardiola approdi alla Juve.

Pubblicità
Pubblicità

Guelpa parla di Giardiola

Luigi Guelpa a TuttoJuve.com ha rivelato che la Juve è sulle tracce di Pep Guardiola e ha rivelato che nei giorni precedenti degli inizi di marzo, Fabio Paratici avrebbe incontrato il tecnico del City: "Paratici ha incontrato Guardiola a Manchester proponendogli un contratto di quattro anni". Il giornalista de "Il Giornale" ha poi sottolineato che la Juve aveva già l'idea di separarsi da Massimiliano Allegri.

A Guelpa è stato chiesto anche un commento sulle recenti parola di Guardiola che ha affermato che non si trasferirà a Torino perché resterà al Manchester City: "Ho ascoltato le sue parole, ma posso ribadire che la Juventus continuerà il pressing per portarlo a Torino".

Infine il giornalista ha affermato che ci vorrà ancora un po' di tempo per capire chi sarà il nuovo allenatore bianconero. Guelpa ha spiegato che serviranno ancora dieci o quindici giorni per avere il nome del tecnico della Juve per la stagione 2019/2020. Nel caso in cui Paratici non dovesse arrivare a Guardiola virerebbe su altri nomi, secondo Guelpa, i possibili candidati potrebbero essere Conte che è un pallino di Nedved ma non di Agnelli. Ma anche Pochettino.

Pubblicità

Mentre il giornalista de "Il Giornale" non vedrebbe bene Gasperini come sostituto di Allegri perché sarebbe più bravo con i giocatori giovani, mentre su Deschamps ha dichiarato: "Didier lascerebbe la panchina della nazionale francese?". Dunque stando alle parole di Guelpa per capire il futuro della panchina della Juve non resta che attendere.

Pochettino piace alla Juve

La Juve "sfoglia la margherita" per trovare il giusto allenatore per la prossima stagione.

Uno dei nomi accostati ai bianconeri è quello di Mauricio Pochettino. Secondo Tuttomercatoweb la Juve avrebbe già contattato l'argentino e lo avrebbe fatto prima della sfida di ritorno fra il Tottenham e l'Ajax.

Inoltre, l'argentino dopo la finale di Champions dovrebbe chiedere al presidente degli Spurs di essere lasciato libero senza clausola rescissoria che è fissata a 40 milioni. La Juve, inoltre, avrebbe proposto un contratto di tre anni a Pochettino con un ingaggio da 12 milioni.

Pubblicità

Leggi tutto