Il Calciomercato sta per entrare nel vivo. Mancano ancora due giornate di campionato e poi terrà banco al cento per cento anche in questa stagione estiva. Inter e Milan ancora una volta saranno chiamate a ripartire dopo una stagione non completamente all'altezza del nome che portano le due squadre. Entrambe le compagini milanesi stanno pensando di cambiare in panchina, con Spalletti e Gattuso messi in discussione mentre anche sul campo non ci sono grandi certezze per il momento.

Pubblicità
Pubblicità

Diversi giocatori saranno sacrificati in questa sessione di mercato per accumulare un tesoretto utile per garantire poi fondi necessari a diversi investimenti. L'eventuale cambio panchina farebbe da catalizzatore ad un cambio anche nella rosa, con i giocatori non più funzionali al progetto che verrebbero ceduti per far spazio a forze fresche in grado di adattarsi meglio ai nuovi schemi.

Inter, Joao Mario si prepara ai saluti

Il portoghese nerazzurro è stato pagato una cifra vicina ai 40 milioni di euro ed è per questo motivo che l'Inter ha avuto non poca difficoltà per venderlo.

Pubblicità

Dalle parti di Milano una minusvalenza non è stata proprio presa in considerazione ed è per questo motivo che si è deciso di aspettare anni di ammortamento per poter ottenere una cessione senza perdite per i nerazzurri. La cifra di cui si parla oggi è di circa 17 milioni, e basterebbero per strappare il portoghese che ha, nonostante le annate non proprio da protagonista, diversi estimatori. Monaco, Porto ed Everton pare abbiano manifestato l'interesse di aggiudicarsi il giocatore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Milan

Probabilmente i nerazzurri hanno deciso di non puntare sul calciatore e vorranno cederlo a livello definitivo. Niente prestito e niente riscatto sarebbero le condizioni che agevolerebbero l'Inter. La dirigenza è quindi al lavoro per piazzare il giocatore uscendone senza perdite, visto che il suo valore a bilancio si aggira proprio intorno ai 17 milioni di euro.

Milan, Donnarumma in partenza?

È stato al centro del ciclone quando si è discusso il suo rinnovo.

Oggi Gigio Donnarumma potrebbe lasciare definitivamente i rossoneri in questa nuova sessione di calciomercato così da finanziare la campagna acquisti che verrà. La dirigenza rossonera potrebbe giudicarlo cedibile ed ecco che le diverse pretendenti potrebbero farsi avanti. Su tutti pare spiccare il PSG che potrebbe presto avanzare l'offerta giusta. Anche il Manchester United sembra interessato, ma per strappare il giovanissimo portiere occorrerà una cifra fra i 50 e i 55 milioni di euro.

Pubblicità

Cedendo il giocatore a questa cifra i rossoneri potrebbero finanziare una ricca campagna acquisti e cercare di colmare quindi il gap con le avversarie.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto