La rosa della Juventus, giudicata di grande spessore a inizio stagione, con il passare dei mesi ha mostrato delle lacune, tali che hanno portato la squadra all’eliminazione ai quarti di Champions League ad opera dell’Ajax, formazione di minore livello tecnico ed economico. La dirigenza della Continassa, l’estate scorsa ha acquistato Cristiano Ronaldo, proprio per avere più opportunità di successo in Europa, ma ora i risultati dicono che, nonostante l’ex Real non abbia deluso le aspettative, l’ha fatto il resto della squadra ed allora meglio agire sul mercato estivo.

In attesa del summit Agnelli-Allegri per capire se il sodalizio tra loro avrà un futuro, Paratici sta già puntando e lavorando per accaparrarsi nuove pedine. Ultimamente, indiscrezioni provenienti dalla stampa francese vedrebbero Adrien Rabiot vicino alla Vecchia Signora. Il centrocampista lascerà il Paris Saint Germain a parametro zero, ma la madre e agente del giocatore pretende per il figlio 10 milioni di ingaggio, cifra che ha scoraggiato, a gennaio, il Barcellona.

Il Chief Football Officer aspetta la risposta della signora Rabiot e se fosse negativa, non ci sarebbe da strapparsi i capelli perché a stagione conclusa arriverà Aaron Ramsey, protagonista pochi giorni fa di un commosso addio all’Arsenal, nel quale ha prestato servizio per ben 11 anni.

I nomi sul taccuino del ds per la difesa

La terra di mezzo bianconera, a giudizio dei dirigenti necessita di meno attenzioni rispetto al pacchetto arretrato i cui protagonisti Bonucci, Chiellini e Rugani non offrono le garanzie necessarie per affrontare una nuova stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Il capitano bianconero, pur essendo un vero guerriero, spesso deve deporre le armi di fronte ai ripetuti acciacchi fisici che l’hanno tenuto, fuori dai giochi nei momenti clou dell’annata, ormai al tramonto. I profili di spessore nel mirino del ds sono: Ruben Dias del Benfica, Savic dell’Atletico Madrid, Boateng del Bayern Monaco e Alderweireld del Tottenham, mentre Matthijs de Ligt dell’Ajax rimarrà un sogno.

Cristiano Ronaldo qualche tempo fa ha espresso la sua preferenza per Varane, ma arrivare al campione del mondo di Russia 2018, appare improbabile così come è difficile tentare la scalata a Marquinhos.

La suggestione Pogba

Intanto la stampa transalpina assicura che la Juve è in pole rispetto a Barcellona, Real Madrid e Tottenham per Rabiot e se arrivasse non ci sarebbero altri investimenti a centrocampo, a meno che non venga ceduto Miralem Pjanic.

Massimiliano Allegri non è totalmente soddisfatto del bosniaco e se rimanesse al timone, non farebbe nulla per trattenere l’ex Roma. Nell’ipotesi in cui partisse il numero 5 bianconero, allora i dirigenti potrebbero tentare l’assalto al sogno Paul Pogba, il quale verosimilmente lascerà il Manchester United, visto che non è approdato in zona Champions. Lo stipendio monstre di 12 milioni di euro percepito dal gigante di Lagny-sur-Marne, sarebbe però un ostacolo difficile da aggirare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto