Barella è andato via dal Cagliari, diventando ufficialmente un nuovo giocatore dell'Inter. Il club sardo, a questo punto, sarebbe pronto a provare l'affondo decisivo per due obiettivi di mercato, ovvero Defrel e Nandez. Le due trattative sarebbero già state imbastite da tempo, con il presidente Tommaso Giulini che in più di un'occasione ha parlato di entrambi i calciatori, lanciando dunque forti segnali relativi all'interessamento da parte del sodalizio rossoblu.

A questo punto, con il denaro incassato dalla cessione del gioiellino di casa al club di Zhang, gli isolani si starebbero preparando ad operare in entrata proprio per questi due calciatori.

La questione Nandez

Nahitan Nandez è un centrocampista uruguaiano del Boca Juniors, già noto ai tifosi cagliaritani: trattato nello scorso mese di gennaio dal club sardo, era rimasto però in Argentina con i xeneizes.

Secondo la televisione argentina Tnt Sports, il mediano 23enne sarebbe stato individuato come erede di Nicolò Barella. Inizialmente sembrava che il club argentino non fosse intenzionato a cederlo, ma adesso qualcosa sarebbe cambiato.

Il Cagliari, infatti, starebbe pensando di pagare al Boca Juniors l'intera clausola rescissoria pari a ben 22 milioni di euro. Lunedì potrebbe esserci un incontro in Spagna tra Giulini e i vertici della società sudamericana.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Calciomercato

I rossoblu, infatti, avrebbero fretta di chiudere per un centrocampista, poiché Maran deve sostituire Barella al più presto, e gli indiziati principali per farlo sarebbero proprio Nandez e Rog del Napoli: uno dei due, dunque, prossimamente potrebbe sbarcare in Sardegna.

L'affare Defrel

Intanto, in questi giorni si continua a parlare di Gregoire Defrel. L'attaccante francese sa bene che alla Roma non c'è spazio per lui, quindi verrà ceduto.

I sardi già da un po' di tempo hanno manifestato un grande interesse per il centravanti 28enne. Maran, infatti, ritiene che sia l'uomo giusto per completare l'attacco della sua squadra, formando una coppia ben assortita con Pavoletti.

Giulini, tramite il direttore sportivo Carli, avrebbe presentato alla Roma un'offerta pari a 13 milioni di euro. I giallorossi però l'avrebbero rispedita al mittente, chiedendo 16 milioni per chiudere l'affare.

La sensazione, dunque, è che i rossoblu debbano fare un ulteriore sforzo, aggiungendo magari 3 milioni di bonus alla proposta iniziale. La fumata bianca potrebbe arrivare anche grazie a Defrel che già avrebbe dato ampia disponibilità ad un eventuale trasferimento alla corte di Maran.

Restando in casa rossoblu, pare che il club sardo abbia chiesto alla Juventus il prestito del terzino sinistro Luca Pellegrini.

Per l'ex Roma si tratterebbe di un ritorno in Sardegna, dove ha disputato gli ultimi sei mesi dello scorso campionato. Il presidente Giulini sarebbe in attesa di una risposta dai bianconeri, sperando di poter aggiungere un altro tassello all'organico a disposizione del suo allenatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto