Il Calciomercato della Juventus entra sempre più nel vivo. La giornata di oggi è dedicata ad Adrien Rabiot che, proprio in questi momenti, è al J Medical per le visite mediche. Una volta passati i test sarà un nuovo giocatore dei Campioni d’Italia. Nel frattempo continua la trattativa con l’Ajax per de Ligt. L’olandese ha già scelto i bianconeri scartando Barcellona e Paris Saint Germain, manca solo l’accordo con i lancieri che non si opporranno alla cessione ma vogliono 70 milioni di euro.

La cifra non è ritenuta troppo alta dai dirigenti bianconeri ma, vista la chiara decisione del ragazzo e il tanto tempo a disposizione, si cercherà di abbassare le richieste del club olandese. Nel riepilogo di tutte le trattative di mercato c’è la notizia dello scambio, ormai definito, con la Roma tra i laterali sinistri Spinazzola e Pellegrini con conguaglio a favore dei bianconeri. Sullo sfondo continuano le mosse per provare a realizzare il sogno di riportare a Torino Paul Pogba.

Calciomercato Juventus: offerta da 60 milioni per de Ligt

A fare il punto sull’affare più caldo del calciomercato della Juventus è la Gazzetta dello Sport, ripresa anche dal sito specializzato tuttomercatoweb.com. L’accordo con Mino Raiola, potente agente del difensore, è già stato definito: contratto da 5 anni a 8 milioni di euro più bonus facilmente raggiungibili che dovrebbero portare la cifra a 12 milioni a stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

De Ligt è così pronto a diventare il secondo giocatore più pagato della Vecchia Signora, dietro solamente al fenomeno Cristiano Ronaldo, e già davanti alle stelle Dybala e Pjanic. Sulla chiusura della trattativa c’è ottimismo anche se i tempi potrebbero essere un po’ più lunghi del previsto. La trattativa con l’Ajax è scattata qualche giorno fa con la prima offerta di Paratici fissata a 60 milioni di euro.

Ne mancano dieci per arrivare alla cifra richiesta dai lancieri mentre da qualche giorno non si parla più di un inserimento nell’affare di Moise Kean. È molto probabile che il club olandese voglia monetizzare il più possibile e così storca il naso a qualsiasi contropartita tecnica. La situazione è in evoluzione, De Ligt ha già scelto Torino come sua prossima destinazione lasciando a bocca asciutta Barcellona e Paris Saint Germain.

Impossibile quindi che la trattativa salti, se ci dovessero essere degli intoppi comunque Fabio Paratici è pronto a volare ad Amsterdam per risolvere ogni questione e regalare a Sarri il diciannovenne centrale difensivo.

Rabiot fa le visite, è un nuovo giocatore della Juventus

Il secondo grande colpo del calciomercato della Juventus è invece già arrivato a Torino. Adrien Rabiot è approdato nella prima mattinata di oggi al J Medical per sottoporsi alle visite mediche.

È l’ultimo passo prima della firma del contratto, se non ci saranno problemi nei controlli medici, già nelle prossime ore i documenti verranno inviati in Lega per ufficializzare l’acquisto.

D’altronde Rabiot da ieri è un giocatore senza contratto avendo visto scadere il suo contratto con il Paris Saint Germain. I Campioni d’Italia hanno iniziato il corteggiamento alcuni mesi fa dopo averlo osservato da vicino per almeno cinque anni. I primi colloqui hanno avuto seguito e, nonostante gli inserimenti di tantissimi club, gli ultimi sono stati Manchester United e Liverpool, hanno portato alla chiusura dell’accordo che vedrà il centrocampista guadagnare 7 milioni di euro all’anno fino al 2023. Nel suo primo giorno da juventino il francese è stato accolto da alcuni tifosi al J Medical e prima di entrare nella struttura si è fermato per la firma degli autografi e i selfie di rito.

Chiusa l’operazione Rabiot, vicino l’acquisto di De Ligt, per la Juve il mercato non è ancora finito. Nelle prossime ore verrà registrato lo scambio Spinazzola-Pellegrini con la Roma e proprio con i giallorossi si potrebbe aprire un discorso per la cessione di Higuain. Tutto fermo sul fronte Cancelo, il Manchester City resta fermo all’offerta da 50 milioni, i bianconeri nel vogliono 60, il giocatore ha già l’accordo con i Citizens ma tutto sembra andare molto a rilento. In entrata continua senza accelerazioni la trattativa per Pogba. Il figliol prodigo è il vero sogno della dirigenza, il giocatore ha già lanciato alcuni segnali e da più parti si sente dire che la sua destinazione preferita sarebbe proprio Torino.

Sulle sue tracce c’è anche il Real Madrid, Zidane lo ha messo in cima alla lista dei desideri ma a spaventare, per il momento è la richiesta del Manchester United di 150 milioni di sterline. Sul fronte delle uscite sono praticamente certe le cessioni di Mandzukic, che piace al Borussia Dortmund, di Khedira, inseguito dal Besiktas e dalla MLS, e di Matuidi su cui è iniziato il pressing del Monaco. Conclusi i supercolpi Rabiot e de Ligt, il calciomercato della Juventus non si ferma, le prossime settimane con ogni probabilità saranno quelle degli addii, poi si proverà l’assalto finale a Paul Pogba.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto