Matthijs de Ligt e le cessioni. Il Calciomercato della Juventus si muove su un doppio binario. Per il talento olandese ormai siamo alla stretta finale, l’Ajax ha ricevuto dai bianconeri una nuova offerta, mancherebbero sette, al massimo, otto milioni per avere il via libera definitivo. Una volta sistemato il tormentone estivo, si passerà ai trasferimenti in uscita con Joao Cancelo che sarà il pezzo pregiato.

Per il portoghese c’è la coda, il Manchester City ha tirato troppo la corda e ora sembra sia il Barcellona in testa alla corsa. Novità anche sul fronte Higuain, la Roma pressa alto per l’attaccante ma dall’Inghilterra arriva la voce di un forte interessamento del West Ham, la palla ora è in mano al Pipita, i bianconeri infatti hanno già deciso di lasciarlo andare.

Calciomercato Juventus: stretta finale per De Ligt

La prima tematica da affrontare sul fronte calciomercato della Juventus è sempre de Ligt. Il tormentone sembra essere arrivato alla sua ultima puntata.

Il quotidiano olandese De Telegraaf ha rivelato che i bianconeri avrebbero rilanciato la propria offerta arrivando ad un totale di 67 milioni di euro. La cifra è molto vicina ai 75 chiesti dall’Ajax fin dal principio della trattativa, mancherebbero solo otto milioni, una distanza minima vista l’alta somma da pagare per il trasferimento. La sensazione è che, da adesso in poi, ogni giorno può essere quello buono per chiudere, Raiola sta lavorando insieme ai club per limare i dettagli sui bonus, poi ci sarà il via libera e de Ligt prenderà il volo da Amsterdam a Torino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Secondo il Corriere dello Sport, sabato potrebbe essere il giorno giusto per vederlo sbarcare sotto la Mole, con presentazione annessa, in una giornata che sarebbe molto caotica per il mondo Juve. Proprio per sabato è previsto anche l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Continassa per il suo primo allenamento agli ordini di Sarri. Tornando a de Ligt, siamo alla stretta finale: già conclusa la trattativa per il contratto, con 7,5 milioni di stipendio all’anno più bonus per arrivare a 12, ora Paratici ha accelerato anche con l’Ajax, ovviamente non c’è più spazio per l’inserimento di altre squadre, sia Paris Saint Germain che Barcellona hanno abbandonato la corsa puntando su altri obiettivi per le proprie difese.

Juventus: sprint Barcellona per Cancelo

Una parte dei soldi da destinare a de Ligt per il calciomercato della Juventus arriverà da Cancelo. Il portoghese è stato tra i più osannati ieri nel giorno delle visite mediche che hanno aperto la stagione. I tifosi gli hanno chiesto di restare ma la dirigenza ha già preso la sua decisione: il 'Pipita' partirà. I bianconeri vogliono 60 milioni in modo da produrre una plusvalenza di quasi 20 in un solo anno.

Fino a poco tempo fa sembrava tutto fatto con il Manchester City, Guardiola ha convinto il giocatore e i due club hanno parlato fitto per chiudere l’affare. Poi è arrivata la frenata con i Campioni d’Inghilterra che non si muovono dai 50 milioni di offerta e la proposta di inserire Danilo nell’affare, ma la Juve non vuole il brasiliano e chiede di più. Così dopo un timido inserimento del Bayern Monaco, queste sono ore calde per il trasferimento di Cancelo al Barcellona. I blaugrana si sono inseriti prepotentemente nella corsa, sembrano aver sorpassato il City, e potrebbero offrire davvero i 60 milioni richiesti per chiudere l’affare nel più breve tempo possibile.

Sul fronte delle cessioni si anima anche la corsa a Gonzalo Higuain, altro giocatore nel cuore dei tifosi che però lascerà Torino. La Roma fa sul serio, offre 10 milioni di prestito annuale e 25 di riscatto, la cifra potrebbe essere quella giusta, ora i giallorossi devono convincere il Pipita che, rispetto a qualche giorno fa, sembra più propenso al trasferimento nella Capitale. Nelle ultime ore è spuntato però anche il West Ham che ha chiesto il bomber in prestito e potrebbe mettere sul piatto un ingaggio migliore per l’argentino. A dire addio nei prossimi giorni sarà anche Mattia Perin, in Italia c’è la Fiorentina di Commisso, dal Portogallo piovono le offerte di Benfica e Porto, la Juve chiede 15 milioni e le due squadre lusitane potrebbero arrivare presto a soddisfare la richiesta. Altri soldi arriveranno dalle cessioni di Mario Mandzukic e Blaise Matuidi, entrambi sono valutati tra i 15 e i 20 milioni,per l’attaccante ci sono Borussia Dortmund e Bayern Monaco, sul francese si fanno avanti Monaco e Pari Saint Germain. Il calciomercato della Juventus non è solo de Ligt, la stretta finale per l’olandese coincide con l’accelerata per le cessioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto