Il Calciomercato della Juventus si muove a centrocampo. Non è un mistero che per gennaio si stia cercando di piazzare Emre Can e così serve un sostituto all’altezza. C’è poi il nodo legato a Blaise Matuidi che va in scadenza nel 2020. Il francese ha già detto di voler rimanere ma per ora i dirigenti bianconeri non hanno fatto passi avanti nella trattativa. Così tornano i rumors su Ivan Rakitic, pista già calcata nel finale del mercato estivo e poi c’è sempre il baby fenomeno Sandro Tonali monitorato con attenzione.

Calciomercato Juventus: si monitora la situazione Rakitic

La nostra analisi del mercato bianconero parte così dalla Spagna dove in molti continuano ad accostare Rakitic alla Vecchia Signora. Il Barcellona non ha più bisogno di lui e così a gennaio finirà la sua carriera in blaugrana giunta al sesto anno con 272 presenze, più di 50 ogni stagione. L’arrivo di De Jong ha tolto definitivamente spazio al centrocampista croato che ha giocato solo quattro gare su sette per un totale di 156 minuti. Pochi, anzi pochissimi per chi fino allo scorso anno era un titolare fisso.

Ad alimentare le voci di mercato è poi arrivata la non convocazione di martedì per la sfida al Villareal.

Insomma tutti gli indizi portano ad un addio e la Juventus sembra pronta ad un nuovo assalto per Rakitic già a gennaio. I 50 milioni di valutazione estiva si stanno abbassando giorno dopo giorno e questa è una buona notizia per Paratici. Meno buone sono invece le informazioni che arrivano sulla concorrenza per il giocatore.

Oltre al PSG, che lo voleva come parziale contropartita nell’affare Neymar, ora ci sono anche Siviglia, sua ex squadra, e Manchester United, da sempre a caccia di centrocampisti. Servirà quindi un blitz deciso per portarsi a casa Rakitic che resta un obiettivo anche perché sembra che sia stato proprio Sarri a dare l’ok all’operazione.

Tonali alla Juventus? La concorrenza aumenta

Obiettivo sensibile per il futuro della Juventus è anche Sandro Tonali.

Il centrocampista centrale del Brescia, dopo un’ottima stagione in serie B, si sta confermando talento purissimo anche nel massimo campionato italiano. Cellino se lo tiene stretto ma sa che prima o poi dovrà cedere alle lusinghe delle big d’Italia e d’Europa. Difficile un trasferimento a gennaio, più semplice vendere il “nuovo Pirlo” in estate quando il prezzo sarà ancora salito visto il rendimento in campo.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Fabio Paratici osserva la situazione del ragazzo ormai da tempo. Pjanic non è eterno e un playmaker giovane da far crescere alle sua spalle sarebbe l’ideale per presente e futuro. Così la Juve si muove, prende contatti, ma ancora non fa offerte ufficiali. Il tempo non stringe ma attenzione perché le insidie sono sempre di più. Dall’Inghilterra rivelano che martedì sera al Rigamonti sono stati notati gli osservatori del Manchester United che avevano già seguito Tonali durante la stagione in cadetteria.

I Red Devils non sono gli unici ad essersi accorti di lui, in Germania spiegano che anche il Borussia Dortmund sia pronto a gettarsi nella mischia. E poi c'è l'Inter eterna rivale bianconera anche in questa trattativa. Il centrocampo di Sarri è in continua evoluzione e dopo i cambi tattici anche il calciomercato della Juventus potrebbe portare novità in rosa.

Segui la nostra pagina Facebook!