Wolves e Monaco potrebbero entrambi fare nuovi tentativi per acquistare Franck Kessie dal Milan nel mercato di gennaio. La Gazzetta dello Sport ha affermato, verso la fine della finestra di trasferimento estivo, che l'Ivoriano era uno dei tre giocatori che il club stava cercando di vendere prima della chiusura della finestra. La Repubblica (citata da Calciomertcato.com) arrivò addirittura a dichiarare che il Milan e Monaco avevano concordato una cifra per Kessie che si riteneva fosse di 25 milioni di euro più i bonus.

Calciomercato.com ha offerto un aggiornamento all'inizio del mese suggerendo che Kessie è ancora considerato vendibile dalla dirigenza del club, ma che il giocatore è "stimolato" dall'idea di dover lottare per il suo posto nella prima squadra. Secondo un aggiornamento dello stesso portale, il futuro di Kessie "rimane in bilico", con Monaco e Wolves - che erano anche fortemente legati al giocatore ad agosto - che continuano a pressare. Mercoledì scorso, il 22enne ha rivelato la sua gioia nel raggiungere il traguardo di 100 presenze per Milano sui social media.

Milan, futuro incerto per il turco Calhanoglu

Il centrocampista del Milan Hakan Calhanoglu affronterebbe un futuro incerto nel club data la sua attuale situazione contrattuale. Calhanoglu è arrivato al club nell'estate del 2017 dal Bayer Leverkusen quando il Milan era sotto la proprietà di Yonghong Li, una finestra di trasferimento in cui sono arrivati ​​11 giocatori. Il nazionale turco ha messo a segno nove gol e 13 assist in 67 presenze in Serie A nelle sue prime due stagioni complete con i rossoneri, ma il suo futuro è stato messo in dubbio durante l'estate.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan Calciomercato

Il 25enne è stato accostato più volte ad un trasferimento a Torino da La Gazzetta dello Sport (citata da MilanNews.it), con il Corriere dello Sport (via MN24) che affermava persino che i colloqui tra i due club si stavano "intensificando sempre di più". Calciomercato.com avrebbe riferito che Paolo Maldini sarebbe stato disposto a vendere Calhanoglu al giusto prezzo, ma il giocatore era determinato a rimanere, avendo già respinto un'offerta da Fenerbahce. Ora, lo stesso portale ha fornito un aggiornamento sul futuro dell'ex star di Leverkusen affermando che un rinnovo del suo contratto - che scade nel 2021 - non è una priorità.

Se un nuovo accordo non fosse confermato entro la fine della stagione, entrerebbe nella campagna 2020-21 con meno di 12 mesi rimanenti nel suo contratto, il che sarebbe una situazione difficile per il Milan. Il nazionale turco ha infatti solamente 25 anni e se andasse a scadenza potrebbe risultare essere appetibile per diverse squadre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto