Steven Zhang ha tagliato un altro importante traguardo nel mondo del calcio. Oltre ad essere il presidente dell'Inter a soli 28 anni, in queste ore è stato eletto anche come membro dell'Executive Board dell'Eca, ovvero l'importante associazione delle società calcistiche europee che ha un rapporto diretto con l'Uefa. Intervistato al termine della votazione, il dirigente cinese ha avuto modo di parlare degli obiettivi del club nerazzurro, senza dimenticare un veloce, ma significativo passaggio sul caso-Icardi.

A proposito dell'ex capitano, Zhang ha innanzitutto sottolineato che si tratta di una "brava persona", nonché di un buon giocatore. Al contempo, però, in riferimento al trasferimento in prestito al Paris Saint-Germain, il patron della società milanese ha lasciato intendere tra le righe che effettivamente non c'è mai stato un ripensamento circa la decisione di escluderlo dai piani del club e della squadra, dunque sembra piuttosto difficile che in futuro per l'attaccante argentino possano riaprirsi le porte della Pinetina.

Il presidente ha affermato di essersi confrontato con il suo omologo del club transalpino, il quale non gli ha nascosto che c'è una grande felicità nell'ambiente per essere riusciti a portare Icardi al Psg, aggiungendo che, considerando i primi riscontri provenienti dalla capitale francese: "La soluzione trovata è quella positiva". E poi un saluto all'ex numero 9 nerazzurro, al quale ha augurato di raggiungere ottimi risultati con la nuova squadra e di divertirsi in campo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Zhang: 'Siamo certi che le vittorie arriveranno'

Archiviato il capitolo Icardi, Steven Zhang ha parlato anche dell'ingaggio di Antonio Conte e degli obiettivi dell'Inter. Innanzitutto, con un certo orgoglio, il massimo dirigente della compagine milanese ha ricordato l'importanza del nome del club che comprende tutto: "Internazionale per cultura e visione". Quindi ha ricordato i passi in avanti fatti in queste ultime due stagioni con la squadra che è riuscita ad assicurarsi la partecipazione alla Champions League, anche se ovviamente si punta ad esserci stabilmente.

Naturalmente il giovane patron cinese sa bene che la piazza vorrebbe vincere tutto e subito, sia scudetto che Champions League, ma lui ha prontamente invitato alla calma e alla pazienza. A questo punto ha menzionato Conte, dicendo che è stato ingaggiato un grande allenatore che da appena cento giorni sta lavorando con l'organico e che gode della piena fiducia della società.

Tuttavia, anche se durante la campagna acquisti sono arrivati degli ottimi e giovani giocatori, Zhang ha avvisato che "bisogna dare il tempo di lavorare" per ottenere dei successi di rilievo.

E su questo punto il presidente dell'Inter ha rimarcato ancora una volta che c'è piena sintonia con l'allenatore pugliese e che "le vittorie arriveranno".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto