Juventus-Lokomotiv Mosca, match valido per la terza giornata di Champions League, finisce 2-1 a favore dei bianconeri. Eppure non possono esserci tanti voti alti nella formazione allenata da Maurizio Sarri, che ha rischiato di finire ko ma è stata salvata da super Dybala. L'attaccante argentino ha infatti segnato una doppietta nel finale, nel giro di tre minuti, ribaltando l'iniziale vantaggio ospite firmato da Miranchuk.

Nessun dubbio sul giocatore che merita il voto più alto, proprio Dybala, capace di trascinare la sua squadra fin dall'inizio: è stato lui l'uomo più pericoloso.

Un successo che di fatto lancia la Juventus verso gli ottavi di finale, anche se ci saranno altre tre partite da affrontare con la massima concentrazione in questa fase a gironi di Champions, in particolare per centrare il primo posto.

I voti della Juventus

Szczesny 6: para il tiro di Joao Mario, niente può sul successivo tap-in di Miranchuk.

Per il resto ordinaria amministrazione.

Cuadrado 7: rischia il rosso per un intervento su Joao Mario, suo è però il primo assist per Dybala, a coronamento di una prova davvero molto positiva.

Bonucci 6: forse un po' sorpreso in occasione del gol subito, serviva maggiore attenzione.

De Ligt 6: l'olandese prosegue nel suo percorso di crescita. Tiene a bada Eder e non era certo semplice vista la mole dell'avversario.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Alex Sandro 6: primo tempo insufficiente, poi però nella ripresa si riprende e torna a essere il solito stantuffo a sinistra.

Khedira 5.5: forse paga un pizzico di stanchezza, fatto sta che non riesce proprio a rendersi utile per la sua squadra. Dal 48' Higuain 7: entra e si vede la differenza. Entra subito nel vivo del gioco, si rende pericoloso e gioca per la squadra. Sembra essere ormai indispensabile.

Pjanic 6.5: in mezzo al campo è ancora una volta il migliore. Idee chiare, piedi buoni e un talento infinito. Dai suoi piedi nascono le migliori iniziative.

Matuidi 5.5: forse un po' frenato dall'ammonizione rimediata dopo una ventina di minuti non riesce a essere incisivo come vorrebbe. Dal 65' Rabiot 6.5: più ordinato del compagno, anche lui ha bisogno di giocare per crescere sotto tutti i punti di vista.

Bentancur 6: bada al sodo, ma non dispiace. Meriterebbe forse di giocare con maggiore continuità.

Dybala 8: senza ombra di dubbio il migliore in campo. Merita un voto alto e non solo per la doppietta con la quale ha ribaltato il risultato. Pericoloso dal primo minuto finché non viene sostituito. Dal 81' Bernardeschi S.V.: entra nel finale per dare maggiore equilibrio alla squadra.

Ronaldo 6: una prestazione "normale" quella di CR7, meno incisivo del solito ma comunque propositivo e volenteroso.

Avrà occasione per rifarsi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto