Lecce-Juventus di questo sabato 26 ottobre alle ore 15 proietta i bianconeri nuovamente sul campionato. Dopo le vittorie con Bologna e Lokomotiv Mosca, gli uomini di Sarri si presenteranno al Via del Mare per restare davanti a tutti nella classifica di Serie A. L’occasione è ghiotta per continuare la marcia dei Campioni d’Italia, imbattuti in partite ufficiali in questa stagione, e vincenti per sette volte di fila tra campionato e Champions League.

Maurizio Sarri può essere soddisfatto, la mano del tecnico inizia a vedersi e i risultati sono sicuramente positivi.

La Juve è in crescita anche se non “sbrana” ancora le partite come vorrebbe il proprio mister. In vista del match in Salento, ancora prima di scegliere la formazione, bisognerà monitorare la situazione in infermeria con due infortunati da tenere sotto la lente di ingrandimento.

Lecce-Juventus: Ramesy ancora a rischio

Il primo è Aaron Ramsey, in dubbio per Lecce-Juventus. Gli ultimi accertamenti medici sono stati positivi, la lesione muscolare si è riassorbita e quindi il peggio sembra essere passato.

Il problema è che il gallese continua a sentire la propria muscolatura non pronta. Gli affaticamenti sono sempre dietro l’angolo già in allenamento e così giocare una gara ufficiale diventa difficile. Lo sa bene Sarri che infatti non lo ha convocato né per il Bologna, né per la Lokomotiv Mosca. Il passato di Ramsey parla chiaro, il rischio ricadute esiste e quindi meglio non forzare la mano, soprattutto ora che la squadra gira anche senza di lui.

Il centrocampista è a forte rischio per la sfida di Lecce e se dovesse mancare le sue assenze salirebbero a tre di fila, compresa l’Inter in cui però figurava in panchina.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

In totale Ramsey ha giocato solamente tre partite in questa stagione con la Juve e non è mai stato in campo per più di 70 minuti di fila. La speranza è che torni il prima possibile, anche perché quando è stato nel rettangolo verde ha fatto vedere ottime cose..

Douglas Costa potrebbe giocare, la Juventus ci spera

Le notizie in casa Juventus sono un pochino migliori se si guarda all’altro infortunato di lusso: Douglas Costa. Il brasiliano è out ormai da oltre un mese, non gioca e non viene convocato dal 14 settembre, giorno dello 0-0 con la Fiorentina in cui peraltro è stato protagonista per soli 8 minuti.

L’infortunio muscolare lo ha costretto a saltare tutte le sfide di Champions e poi quelle con Verona, Brescia, SPAL, Inter e Bologna in campionato. Il brasiliano sembra quasi pronto per recuperare e potrebbe tornare tra i disponibili già contro il Lecce. Se non dovesse farcela niente paura, il ritorno sarà quasi sicuro contro il Genoa mercoledì sera.

In vista di sabato ancora da valutare De Sciglio mentre potrebbe esserci il rientro in campo di Danilo. Il laterale carioca da due gare va in panchina, non ha ancora i novanta minuti nelle gambe, ma potrebbe già sabato dare il cambio a Cuadrado.

Il turnover è una delle opzioni di Sarri che potrebbe mettere mano alla difesa con Rugani e Demiral che si scaldano. In bilico ci sono anche Pjanic e Cristiano Ronaldo, sempre in campo nell’ultimo periodo, ma al momento fare previsioni sulla formazione è impossibile. Alla Continassa solo oggi si inizierà a pensare alla prossima gara e il tecnico non farà scelte prima di venerdì.

Lecce-Juventus insomma si avvicina con Ramsey ancora a rischio e un Douglas Costa che scalpita per il rientro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto