Prima della seconda pausa nazionali è andata in scena a San Siro Inter-Juventus, gara che non solo ha restituito il primato in classifica ai bianconeri, ma ha ridato fiducia a Paulo Dybala, il quale ritrovando il gol è ritornato a 'parlare la lingua dei campioni' e a far riflettere la dirigenza sul suo rinnovo contrattuale. La Joya ha vissuto un'estate negli scomodi panni di uomo mercato, mentre il suo unico desiderio era rimanere agli ordini del nuovo allenatore Maurizio Sarri per rilanciarsi, dopo l'ultima stagione in cui le sue prestazioni erano state al di sotto degli standard rispetto alle annate precedenti.

L'ipotesi del rinnovo

Il giocatore, nonostante l'iniziale volontà dei dirigenti, è riuscito a coronare il suo desiderio, ma l'avvio di stagione non è stato brillante, a causa dello scarso minutaggio concessogli dall'ex Napoli e Chelsea, soprattutto per il ritardo di preparazione, dovuto alla partecipazione alla Copa America. Con il miglioramento della condizione atletica, il venticinquenne di Laguna Larga ha cominciato ad avere più spazio in campo fino ad essere titolare nel derby d'Italia, dove ha trovato il gol, il miglior biglietto da visita per convincere i dirigenti a tenerselo stretto.

Il numero 10 bianconero ha un contratto in scadenza nel 2022, ma essendo sempre nel mirino di molti top club, la Juventus, secondo il Tuttosport, starebbe pensando di cautelarsi con un prolungamento di altri due anni del contratto e il relativo adeguamento. Attualmente l'attaccante percepisce circa sette milioni di euro all'anno. Questa del rinnovo per il momento è solo un'ipotesi perché con la riapertura dell'annata sarà ancora il campo a dettare legge.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Bianconeri pronti a blindare anche il portiere

Se il rinnovo di Dybala, al momento, è un'idea da sviluppare a medio-lungo termine, quello di Wojciech Szczęsny, secondo Goal.com, sembrerebbe imminente. Il portiere polacco, nella scorsa stagione vissuta da titolare, non ha fatto rimpiangere la bandiera bianconera Gianluigi Buffon (che quest'anno è ritornato come suo sapiente e saggio vice), motivo per cui la dirigenza della Continassa avrebbe deciso di continuare il sodalizio con l'ex Roma.

Il suo contratto in essere è in scadenza a giugno 2021. Fabio Paratici, per allontanare le sirene di mercato provenienti dal Manchester United, vorrebbe prolungare il contratto fino al 2024 e in quest'ottica ha già preso i primi contatti con l'entourage dell'estremo difensore e i segnali sarebbero positivi, perciò potrebbe arrivare a breve il nero su bianco. Attualmente il giocatore percepisce circa 3,5 milioni netti a stagione, cifra che sarà fisiologicamente ritoccata in alto.

In definitiva, un riconoscimento giusto per il portiere di Varsavia che è sempre più al centro del progetto juventino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto