La Juventus, nonostante un cammino importante in Champions League, sembra faticare in Serie A. Il pareggio contro il Sassuolo e soprattutto la sconfitta subita contro la Lazio hanno portato i bianconeri a due punti dall'Inter di Conte. Il primo tempo disputato contro la Lazio dai ragazzi di Sarri è stato importante: ottimo pressing ed organizzazione hanno permesso alla Juventus di schiacciare la squadra allenata da Simone Inzaghi, ma è poi mancata la finalizzazione nonostante le tante occasioni create.

Proprio il tecnico toscano è stato bersaglio di critiche da molti addetti ai lavori, in particolar modo da parte di Antonio Cassano, ex giocatore fra le altre di Roma e Sampdoria e attuale commentatore televisivo nel programma televisivo Tiki Taka. L'ex giocatore ha mosso una critica pesante a Sarri, sottolineando come gran parte degli addetti ai lavori si ostini a difendere il lavoro del tecnico toscano, nonostante siano passati già diversi mesi dal suo arrivo a Torino. Allo stesso tempo Cassano ha individuato il problema principale per la Juventus, ovvero l'assenza di Giorgio Chiellini.

Per Cassano Sarri non è riuscito a portare il suo gioco alla Juve

Come è noto, Cassano è da sempre molto diretto nell'esporre le proprie idee ed in occasione della puntata di domenica 8 dicembre ha lanciato una frecciatina pesante al tecnico della Juventus dichiarando: 'Tutti dicono di aspettare Sarri ma sono quattro mesi che lo facciamo'. Cassano ha quindi criticato il tecnico toscano proprio perché ancora non è riuscito a portare il suo gioco alla Juventus ed è bastato trovare una squadra forte come la Lazio per subire la prima sconfitta stagionale.

Allo stesso tempo l'ex giocatore ha confermato che l'assenza di Chiellini sta pesando molto al settore difensivo bianconero. Ciò che manca infatti alla Juventus è la personalità del suo capitano, che a detta del commentatore televisivo sarebbe servita molto al giovane De Ligt, un ottimo giocatore ma che ha ancora bisogno di crescere e maturare. In questo Bonucci non lo starebbe aiutando adeguatamente.

Cassano e la Juventus

Non è la prima volta che Antonio Cassano si scaglia contro la Juventus. Le sue considerazioni spesso hanno provocato commenti pesanti sui social da parte dei sostenitori bianconeri. In questo inizio stagione Cassano ha punzecchiato soprattutto il 10 bianconero Dybala, considerato un buon giocatore ma non in grado di essere decisivo nei momenti che contano.

Secondo Cassano Dybala è distante anni luce dai giocatori più forti al mondo attualmente, ovvero Messi e Cristiano Ronaldo. Critiche al 10 bianconero ma elogi alla punta Gonzalo Higuain, considerato da Cassano uno dei migliori centravanti al mondo, con grandi capacità di finalizzazione ed una tecnica sopraffina.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!