Lunedì 6 gennaio 2020 alle ore 15:00 ci sarà Juventus-Cagliari, match valido per il 18° turno di Serie A.

Nella giornata di campionato precedente la "Vecchia Signora" ha espugnato Marassi battendo la Sampdoria di Claudio Ranieri per 2-1 con le reti di Cristiano Ronaldo e Dybala intervallate dalla segnatura di Caprari. I sardi di Rolando Maran, invece, hanno subito una sconfitta di misura per 2-1 in trasferta dall'Udinese dove al goal di De Paul nel primo tempo ha risposto Joao Pedro, prima del gol vittoria di Fofana.

Entrambe le squadre viaggiano ad alta quota in Serie A, difatti la Juventus si trova in prima posizione assieme all'Inter con 42 punti, mentre la 'rivelazione' Cagliari si trova al sesto posto con 29 punti. Le statistiche tra le due compagini sono nettamente a favore dei bianconeri, l'ultima vittoria dei rossoblù risale al 29 novembre 2009 quando i Sardi si imposero per 2-0 con goal di Nenè e Matri.

Juventus, Bentancur squalificato tre turni dopo la 'sfuriata' in Supercoppa sarà rimpiazzato da Rabiot

Maurizio Sarri, reduce dall'amara sconfitta per 3-1 in Supercoppa Italiana a favore della Lazio, vorrà rifarsi al più presto e l'occasione di battere una squadra 'tosta' come il Cagliari sembra quella ideale per ridare vigore all'ambiente. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-1-2: Szczesny tra i pali con davanti il quartetto arretrato composto da Alex Sandro a sinistra e Cuadrado a destra, al centro Bonucci affiancato da uno tra De Ligt e Demiral, con l'olandese che pare avvantaggiato per una maglia.

In mezzo al campo ci saranno presumibilmente Pjanic al centro con ai lati Matuidi e Rabiot, che dovrebbe sostituire lo squalificato Bentancur. Dybala agirà sulla trequarti a supporto del tandem CR7-Higuain. In base all'andamento del match, Sarri potrebbe passare al tridente 'pesante' facendo avanzare la Joya per un offensivo 4-3-3.

Cagliari, ballottaggio Lykogiannis-Pellegrini per il ruolo di terzino sinistro

Rolando Maran vorrà probabilmente continuare il suo ruolino eccellente in trasferta, con una sola sconfitta in otto incontri disputati (per il resto sono arrivate 3 vittorie e 4 pareggi) e, per farlo, si affiderà al 4-3-1-2. In porta dovrebbe tornare Olsen, con Rafael alla finestra se non dovesse recuperare l'ex romanista.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

I centrali di difesa saranno Ceppitelli e Klavan, con Faragò a destra ed a sinistra Pellegrini che sembra favorito su Lykogiannis come titolare. Pochi dubbi per il terzetto di centrocampo che dovrebbe essere composto da Rog, Nandez e Cigarini. Nel ruolo di trequartista, Maran probabilmente punterà su Nainggolan che agirà dietro Joao Pedro-Simeone. In caso ve ne fosse bisogno la squadra potrebbe passare al modulo cosiddetto 'albero di Natale', ovvero il 4-3-2-1, con il 'Ninja' e Pedro dietro il 'Cholito' Simeone.

Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Juventus-Cagliari:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny, Cuadrado, Bonucci, De Ligt (Demiral), Alex Sandro, Rabiot, Pjanic, Matuidi, Dybala, Cristiano Ronaldo, Higuain.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen (Rafael), Faragò, Klavan, Ceppitelli, Pellegrini (Lykogiannis), Rog, Nandez, Cigarini, Nainggolan, Joao Pedro, Simeone.

Segui la nostra pagina Facebook!