In questo inizio 2020 è arrivata un'importante ufficializzazione da parte della Juventus: si è concluso l'aumento di capitale, ovvero sono state vendute tutte le azioni che permettono alla società bianconera di poter disporre di una somma vicina ai 300 milioni di euro. Soldi che saranno utili per ripianare alcuni debiti pregressi ma anche per implementare le infrastrutture ed investire sul mercato. Inoltre non sono da escludere altre pesanti cessioni che saranno utili per disporre di un tesoretto per il calciomercato estivo.

Secondo le ultime indiscrezioni raccolte dalla stampa italiana, la società bianconera potrebbe condurre un mercato faraonico durante l'estate, portando a Torino un top manager ed un top player. A riportarlo è 'La Repubblica', che afferma come la Juventus potrebbe regalare ai propri sostenitori Joseph Guardiola e soprattutto Kylian Mbappé. La posizione di Maurizio Sarri dipenderà molto da questa seconda parte della stagione.

Juventus, Guardiola e Mbappé i sogni per la prossima stagione

Dopo che negli ultimi anni è riuscita a portare a Torino giocatori importanti come Cristiano Ronaldo e De Ligt, la dirigenza bianconera sarebbe pronta ad investire su un nuovo tecnico, non soddisfatta dell'attuale rendimento di Maurizio Sarri.

A riportarlo 'La Repubblica', che conferma come la Juventus possa decidere di investire su Guardiola, il quale potrebbe cambiare aria dopo alcuni anni da tecnico del Manchester City. Altro nome accostato ai bianconeri è quello della punta del Paris Saint Germain Kylian Mbappé, vero e proprio sogno di mercato della Juventus. Di certo, l'investimento potrebbe essere ingente, quantificabile in circa 300 milioni di euro: si parla di una valutazione di mercato di circa 200 milioni di euro e di 20 milioni a stagione per un contratto da cinque anni.

Il francese sarebbe l'acquisto ideale in quanto sarebbe utile non solo a livello tecnico ma anche dal punto di vista commerciale, avendo un influenza social molto importante.

Il mercato della Juventus

Guardiola e Mbappé rappresentano dei sogni di mercato per l'estate, mentre a gennaio i bianconeri potrebbero decidere comunque di puntellare la propria rosa. In tema cessioni potrebbero lasciare Torino Rugani, De Sciglio e Pjaca: il toscano piace in Premier League mentre il terzino è apprezzato dal Paris Saint Germain.

Il centrocampista offensivo croato potrebbe trasferirsi in prestito per recuperare la forma ottimale: in tema acquisti da valutare la situazione Emerson Palmieri, la Juventus potrebbe decidere di anticipare l'investimento sul nazionale italiano già a gennaio.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!