La Juventus ha iniziato il 2020 nella maniera ideale grazie a tre vittorie in altrettante partite, due in Serie A ed una in Coppa Italia contro l'Udinese. I bianconeri però si sono distinti non solo sul campo ma anche sul mercato, grazie ad importanti investimenti per il settore giovanile. Sono arrivati per l'under 17 il centrocampista offensivo Matias Soulé (ex Velez Sarsfield), il terzino sinistro Jean Claude Ntende (dal Nantes) ed l'esterno offensivo ex Sion Yannick Cotter. A questi potrebbe aggiungersi un altro talento importante: come scrive Calciomercato .

com la Juventus sta seguendo da vicino il giovane terzino destro classe 2002 Tommaso Barbieri, riferimento del Novara in Serie C dove in questa stagione ha disputato 10 partite con 1 gol all'attivo. Inoltre il giocatore ha partecipato anche al Mondiale under 17 a fine 2019, con l'Italia che si è fermata ai quarti di finale perdendo 2 a 0 contro i padroni casa e campione del mondo della categoria.

Juventus, sfida all'Atalanta per baby talento: piace Barbieri

La Juventus è pronta a sfidare l'Atalanta nell'acquisto di un giovane terzino destro.

Si tratta di Tommaso Barbieri, che vanta tre presenze con la nazionale under 17 ed ha partecipato alla spedizione che ha disputato a fine 2019 il mondiale under 17 in Brasile. Ha fatto la trafila nel Novara e l'evidente crescita avvenuta nell'ultimo anno ha attirato alcune società di Serie A. Tommaso Barbieri è un terzino destro che può disimpegnarsi su entrambi le fasce grazie ad una tecnica sopraffina.

Le caratteristiche tecniche di Tommaso Barbieri

E' molto bravo nella fase offensiva ma grazie ad un'ottima capacità di lettura potrà migliorare anche in quella difensiva. Di certo fa della velocità e della progressione alcune delle caratteristiche principali tanto da ispirarsi ad uno dei migliori terzini destri al mondo, Kylie Walker del Manchester City. Oramai è una certezza per il Novara ed è probabile che il suo futuro sia lontano da Novara anche se potrebbe rimanere in Piemonte, ad attenderlo ci sarebbe proprio la Juventus.

La politica sui giovani della Juventus

Abbiamo parlato dei recenti acquisti di gennaio per la Juventus, utili per il settore giovanile, ma la politica sui giovani della società bianconera è iniziata già la scorsa estate quando sono arrivati per la prima squadra giocatori come De Ligt, Demiral, Romero e Pellegrini.

Inoltre la società ha investito molto anche su Primavera e Juventus under 23, proseguendo poi gli innesti nel mese di gennaio.

Restando in tema prima squadra, ad inizio gennaio la Juventus ha ufficializzato un altro giovanissimo, classe 2000, il centrocampista offensivo Dejan Kulusevski. Un investimento pesante quello della Juventus da 40 milioni di euro, il giocatore svedese resterà in prestito al Parma fino a giugno.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!