La Juventus, per bocca del direttore sportivo Fabio Paratici, ha dichiarato a mezzo stampa che non farà altre trattative di mercato nel mese di gennaio, se non qualche operazione minore. Ad esempio, a breve il centrocampista offensivo croato Pjaca dovrebbe trasferirsi in prestito con diritto di riscatto al Cagliari. Per il resto non ci sono novità sulla situazione Emre Can, che vorrebbe lasciare la Juventus per ottenere maggior minutaggio. A tenere banco in questi giorni è anche il possibile scambio fra Juventus e Barcellona che porterebbe in Spagna Bernardeschi e a Torino Rakitic.

A tal riguardo ha parlato il noto giornalista inviato di AS Mirko Calemme, che ha confermato come la società bianconera abbia già una sorta d'intesa con il centrocampista croato ma mancherebbe quello fra le due società interessate, Barcellona e Juventus. Lo stesso Calemme ha parlato anche della situazione Allan al Napoli, che nonostante le difficoltà nei risultati della squadra di Gattuso, potrebbe decidere di rinnovare il suo contratto allungando di ulteriori due anni rispetto all'attuale scadenza.

Juventus: intesa con Rakitic, mancherebbe quella con il Barcellona

Come sottolinea il giornalista Calemme a Radio Punto Nuovo, la Juventus potrebbe investire su Rakitic già a gennaio. Come dichiarato dallo stesso inviato di As: "C'è l'accordo tra Rakitic e la Juventus, manca quello tra i bianconeri e Barca". Uno scambio che potrebbe definirsi anche perché agevolato dal cambio di panchina al Barcellona, con Quique Setién che ha sostituito l'esonerato Valverde.

Un esterno offensivo come Bernardeschi potrebbe essere utile fin da subito alla squadra catalana, ma la Juventus chiede un pesante conguaglio economico per avallare lo scambio fra i giocatori. Si parla di una somma di 30 milioni di euro, anche perché il nazionale italiano ha sei anni in meno rispetto al centrocampista croato.

Di recente Sarri ha escluso lo scambio in questo mese di gennaio, di certo l'eventuale arrivo di Rakitic arricchirebbe la Juventus di un'alternativa importante in regia a Pjanic ma che allo stesso tempo può disimpegnarsi anche come mezzala.

Calemme su Allan

Lo stesso giornalista ha parlato anche del centrocampista del Napoli Allan, che dopo aver rischiato di lasciare la società campana la scorsa estate (interessava al Paris Saint-Germain), potrebbe decidere di rinnovare il contratto. Attualmente la sua intesa contrattuale è fino a giugno 2023, potrebbe rinnovare di un altro anno o due anni, incrementando lo stipendio stagionale a circa 3 milioni di euro a stagione. Come sottolineato dal giornalista, non avrebbe senso privarsi di un giocatore di qualità come il brasiliano anche perché sarebbe difficile trovare un'alternativa di qualità ad un prezzo vantaggioso.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!