Juventus-Parma ha dato ulteriore conferme alla squadra allenata da Maurizio Sarri: nonostante le difficoltà incontrate, i bianconeri sono infatti riusciti a vincere 2 a 1 e a portarsi a +4 sull'Inter, fermata 1 a 1 dal Lecce al 'Via Del Mare'. La Juventus è però attesa da un fine gennaio molto difficile, ci sarà infatti dapprima il match di Coppa Italia contro la Roma e poi la sfida al San Paolo contro il Napoli. Nella gara contro la squadra allenata da Roberto D'Aversa è tornato a giganteggiare in difesa De Ligt: dopo l'infortunio di Demiral l'olandese si è infatti ripreso la titolarità della difesa bianconera salvando in almeno due occasioni il risultato. Una crescita importante per il nazionale olandese che ha ribadito nel post partita come siano molto importanti per lui sia Chiellini che Bonucci.

Sul difensore centrale De Ligt si è soffermato anche l'ex giocatore dell'Inter Esteban Cambiasso, che nel programma televisivo Sky Calcio Club ha tessuto le lodi del nazionale olandese. Ciò che ha sorpreso l'argentino è la maturità che ha acquisito in poco tempo il ventenne ex Ajax.

'De ligt è un fuoriclasse, dentro e fuori'

Non ha usato giri di parole Cambiasso parlando del difensore olandese De Ligt. Subito dopo l'intervista del giocatore a Sky l'argentino ha dichiarato: "De Ligt è un fuoriclasse, dentro e fuori".

Parole al miele per il nazionale olandese, che ha sorpreso l'argentino anche per l'intelligenza dimostrata nel rispondere alle domande del giornalista. Cambiasso ha poi aggiunto "ha capito che è stato criticato, non è che gli è importato più di tanto, ha fatto il suo percorso, è migliorato, continuerà a migliorare". Ha poi aggiunto che non è da tutti dopo sei mesi di Juventus ricevere domande in italiano senza timore, segno di maturità e di capacità di sapersi prendere le proprie responsabilità.

L'acquisto dell'olandese, soprattutto per l'investimento esoso da parte della Juventus, è stato criticato da molti addetti ai lavori ma in questa seconda parte della stagione sta finalmente ripagando.

Le prossime partite della Juventus

Il difensore olandese è destinato ad essere titolare in bianconero per molte altre partite, in atteso del recupero ottimale di Giorgio Chiellini. Il capitano bianconero dovrebbe rientrare per inizio marzo tornando disponibile per l'eventuale quarto di finale di Champions League.

In questo mese quindi i centrali che si alterneranno in difesa saranno De Ligt, Bonucci e Rugani, dato anche il recente infortunio di Demiral. Il turco starà fermo tutta la stagione ma spera di poter tornare a disposizione per l'Europeo 2020 con la sua nazionale. Come già accennato, la Juventus giocherà mercoledì 22 gennaio nei quarti di finale di Coppa Italia contro la Roma mentre domenica 26 gennaio alle ore 20:45 è previsto il match contro il Napoli al San Paolo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!