Questo 2 gennaio si sono ufficialmente aperte le danze del Calciomercato invernale, molti affari già bloccati da qualche giorno, ma da oggi si possono ufficializzare, depositando i contratti.

Nelle scorse ore c'era stato l'affare Juve-Kulusevski, con l'attaccante svedese che ha firmato con i bianconeri, ma che probabilmente rimarrà a Parma almeno fino a fine stagione, per proseguire il suo processo di maturazione.

Mister Nicola ha da poco ritrovato una panchina in serie A, il suo Genoa ultimo in classifica con 11 punti sta cambiando volto, vedremo se il nuovo allenatore riuscirà nell'impresa di togliere i rossoblù dalle sabbie mobili.

Anche Zlatan Ibrahimovic non ha perso tempo ed è già arrivato a Milano, dopo le visite mediche la firma sul contratto e poi subito in campo. C'è da capire se l'attaccante sarà subito pronto per la sfida Milan-Sampdoria.

Tris di acquisti per il Genoa, ma altri movimenti in arrivo

Oltre alla firma di Perin e Behrami, di cui si parlava già da giorni e a cui mancava solo l'ufficialità, alla corte di Davide Nicola, sta per arrivare anche Mattia Destro, l'attaccante classe 1991 è già a Genova e a breve dovrebbe firmare con il Grifone: sarà il primo rinforzo del reparto offensivo, che però dopo l'infortunio di Kouame ha bisogno sicuramente di altro. Proprio in questa direzione sembra andare il probabile acquisto anche di Michal Krmencik del Vitoria Pilzen, mancano solo alcuni dettagli per la definizione dell'affare.

Perin arriva al Genoa in prestito dalla Juventus fino al termine della stagione, il portiere torna da ex e dopo il lungo infortunio prova a tornare ai suoi livelli, anche se non sarà facile conquistare il posto da titolare, vista la concorrenza di Radu, il titolare prima della sosta, che soprattutto la scorsa stagione aveva ben figurato.

Behrami, classe '85, torna anche lui in rossoblù, era svincolato e darà nuovo fosforo al centrocampo genoano, giocatore esperto con alle spalle diverse stagioni nella serie A italiana, potrebbe essere l'elemento che mancava in mezzo al campo.

Insomma si va verso un Genoa che si rinnoverà molto, saranno 21 partite dure per Nicola e il suo staff, ci sarà da cambiare marcia per acciuffare una salvezza che sembra attualmente molto complicata.

Ibra ritorna al Milan

Ibrahimovic, dopo una lunga trattativa è tornato al Milan, arriva dopo l'esperienza ai Los Angeles Galaxy. Certo la carta d'identità parla chiaro, lo svedese è un classe '81 e non è più lo stesso giocatore che sempre in rossonero aveva fatto faville nella precedente esperienza, ma la speranza è che possa dare un mano in fase realizzativa ad un attacco, quello di Pioli, finora in grossa difficoltà. C'è curiosità per capire chi sarà a fargli posto.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!