Il Liverpool torna di scena in quel Wanda Metropolitano dove otto mesi fa si è laureato campione d’Europa, lo farà per affrontare l’Atletico Madrid nel match d’andata degli ottavi di finale della Champions League in corso, che entra nel vivo con le sfide da dentro o fuori e vede i Reds tra i principali candidati al successo finale.

In realtà la squadra di Jurgen Klopp non punta solo alla conferma della Coppa Campioni, ma a vincere tutto. E anche con concrete possibilità di riuscirci considerando che è nettamente al comando della Premier League con la bellezza di 25 punti di vantaggio sulla seconda (City) e dunque già vicino a quel titolo inglese che, nonostante i successi internazionali nel frattempo conquistati, a Liverpool manca da ben 30 anni, oltre ad essere ancora in corsa per la Coppa nazionale dopo che in questa stagione ha già messo in bacheca la Supercoppa europea e la Coppa del Mondo per club.

Atletico Madrid-Liverpool si giocherà martedì 18 febbraio alle ore 21 e sarà anche trasmessa in diretta televisiva in chiaro su Canale 5. Il ritorno ad Anfield è invece fissato per il prossimo 11 marzo.

Reds favoriti

La squadra inglese parte dunque da favorita per il passaggio ai quarti, ma dall’altra parte è certo che l’Atletico di Diego Simeone farà di tutto per eliminare i campioni in carica, anche perché ai Colchoneros non resta che questa Champions per salvare la stagione, essendo solo quarti nella Liga con ben 13 punti di ritardo dai cugini del Real che guidano la classifica e già fuori dalla Coppa di Spagna. Reds reduci dal successo di misura in casa del Norwich firmato Mané, mentre l’Atletico proviene dal pirotecnico 2-2 sul campo del Valencia, squadra che sarà sul cammino dell’Atalanta verso i quarti di finale.

Precedenti – In due trascorsi in casa dell’Atletico il Liverpool però non ha mai vinto, pareggiando nel 2008 (1-1 fase a gironi) e perdendo 1-0 nella semifinale d’andata di Europa League del 2010.

Le probabili formazioni

Qualche dubbio sulla presenza di Mané per Klopp che proporrà il suo undici comunque con il collaudato e vincente 4-3-3, mentre l’unica assenza certa riguarda l’infortunato terzino Trippier. Simeone, che dovrebbe schierare la sua squadra con un più classico 4-4-2, potrebbe invece avere qualche problema di formazione nel reparto avanzato nel quale sono segnalati in forte dubbio sia il giovane fantasista portoghese Joao Felix che l’esperto attaccante Diego Costa.

A seguire le probabili formazioni:

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Arias, Savic, Felipe, Saul; Koke, Hermoso, Llorente, Vitolo; Correa Morata. All.: Simeone.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander Arnold, van Dijk, Gomez, Robertson; Keita, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mane. All.: Klopp.

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!