Il derby della Madonnina di domenica 9 febbraio è stato certamente un'altalena di emozioni per i tifosi di Inter e Milan. Alla fine del primo tempo erano i sostenitori rossoneri al settimo cielo grazie al doppio vantaggio firmato Rebic-Ibrahimovic e ad una prestazione maiuscola della loro squadra del cuore, mentre sulla sponda nerazzurra serpeggiava un bel po' di preoccupazione per una partita giocata a dir poco male. Nella ripresa, però, si è ribaltato tutto, a partire dal risultato che ha visto Lukaku e compagni andare a vincere per 4-2 un match che ormai sembrava difficile da raddrizzare.

E, ovviamente, la gioia e il tripudio si sono trasferiti agli interisti, mentre i milanisti si sono ritrovati a dover digerire l'ennesima, cocente sconfitta di questo campionato. Su tutti, però, non è piaciuta ai supporter del Milan l'esultanza definita di parte di Daniele Adani in sede di telecronaca Sky.

Il telecronista Riccardo Trevisani anche in occasione di Inter-Milan è stato affiancato da Daniele Adani che si è occupato del commento tecnico. Ricordiamo che già in altre occasioni l'opinionista emiliano si è ritrovato al centro di aspre polemiche per alcuni suoi commenti tacciati di essere poco obiettivi quando ha seguito le gare dell'Inter.

Difficile dimenticare l'esultanza sfrenata al goal di Vecino in Champions League nel 2018 contro il Tottenham. Inoltre, durante la scorsa stagione, si è reso protagonista di un duro confronto con Allegri - ai tempi allenatore della Juventus - accusato di non aver dato un gioco spettacolare ai bianconeri.

La storia - in parte - si è ripetuta durante il derby di Milano del 9 febbraio. Daniele Adani, in particolare su Twitter, è stato attaccato dai tifosi milanisti per non essere riuscito a contenere la sua gioia al momento della rete del pareggio di Vecino (sì, ancora lui) e per il modo in cui ha salutato il sigillo finale di Romelu Lukaku (con tanto di gaffe sulle origini del centravanti).

In molti hanno sottolineato che non è questo il modo di condurre il commento tecnico ad una telecronaca, che dovrebbe essere molto più professionale e obiettivo. E alcuni utenti del social network hanno addirittura minacciato di essere pronti a disdire l'abbonamento con Sky perché delusi e indignati dagli interventi "da tifoso" dell'ex difensore.

Da Vecino a Lukaku, le esultanze di Adani criticate dai tifosi

"Chi marca il destino è sempre Vecino". Questo è uno degli interventi pro-Inter di Adani criticati maggiormente dagli abbonati Sky. Ovviamente su Twitter sono stati soprattutto i tifosi del Milan a protestare, lamentando una scarsa obiettività dell'opinionista che ancora una volta ha elogiato senza limiti il centrocampista uruguaiano, proprio com'era accaduto quasi due anni fa al termine della gara di Champions League con il Tottenham.

Inoltre non è stata gradita la chiosa finale, quando la squadra di Antonio Conte ha di fatto messo in cassaforte la vittoria nel derby con la rete del definitivo 4-2 di Lukaku.

In quest'occasione, in molti hanno rimarcato che Adani si è lasciato andare a delle vere e proprie manifestazioni di giubilo di marca nerazzurra poco consone al suo ruolo di commentatore tecnico.

E in questa circostanza si è reso protagonista di una gaffe nel momento in cui ha detto: "Gol di Lukaku! L'anima profonda dell'Africa!". Peccato però che il numero 9 dell'Inter non sia originario dell'Africa, ma sia belga, essendo nato ad Anversa il 13 maggio 1993.

I tifosi della Juventus, invece, imputano all'ex calciatore di aver affermato che l'Inter è un'ottima squadra perché è in grado di conquistare delle vittorie decisive pur giocando male.

Insomma, il contrario di ciò che aveva detto a Massimiliano Allegri quand'era sulla panchina della formazione torinese.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!