L’Inter, dopo aver perso in campionato contro la Lazio, sarà chiamata ad affrontare la trasferta di Razgrad per affrontare il Ludogorets nella partita di andata dei sedicesimi di finale dell’Europa League. L’appuntamento è fissato per giovedì 20 febbraio 2020 alle ore 18:55. Il match della Ludogorets Arena verrà trasmesso in diretta tv su Sky, mentre TV8 proporrà in chiaro la sfida in serata della Roma.

I ragazzi di Antonio Conte, dopo essere stati eliminati dalla Champions League, si troveranno a disputare i sedicesimi di finale dell’Europa League per la seconda stagione consecutiva.

Tra i due club non ci sono precedenti, ma entrambi hanno già avuto modo di sfidare squadre italiane e bulgare.

Inter imbattuta contro squadre bulgare in Europa

L’Inter non ha mai affrontato il Ludogorets, ma nelle competizioni europee ha già sfidato club della Bulgaria. Nei 5 precedenti vanta 2 vittorie e 3 pareggi. Il primo incrocio risale alla stagione 1966/67, quando in semifinale di Coppa dei Campioni affrontò il CSKA Sofia. L’andata a San Siro finì 1-1 con le reti di Giacinto Facchetti e Nikola Tsanev.

Il ritorno in trasferta si concluse 1-1. I nerazzurri andarono a segno di nuovo con Giacinto Facchetti, mentre i padroni di casa fecero goal con Nikolai Radlev. Si dovette ricorrere allo spareggio, con l’Inter vincitrice per 1-0 grazie alla rete di Renato Cappellini. I nerazzurri raggiunsero la finale, ma furono poi sconfitti dal Celtic.

Nella stagione 1974/75 ci fu il doppio confronto contro l’Etar Veliko Tarnovo al 1° turno di Coppa UEFA.

L’andata in trasferta finì 0-0, dopodiché ci fu la vittoria per 3-0 a San Siro. A decidere la sfida furono Gabriele Oriali e Roberto Boninsegn (doppietta). Il cammino dei nerazzurri si fermò poi al 2° turno contro l’FC Amsterdam.

Per quanto riguarda il Ludogorets, invece, sono 4 i precedenti contro squadre italiane. Entrambi i doppi confronti sono avvenuti ai sedicesimi di finale dell’Europa League.

Nella stagione 2013/14 hanno incrociato la Lazio. L’andata in trasferta finì 0-1 con goal decisivo di Roman Bezjak. Il ritorno in casa vide registrarsi un pirotecnico 3-3, che qualificò la squadra bulgara agli ottavi di finale dove poi venne eliminata dal Valencia.

Nella stagione 2017/18 affrontò il Milan. L’andata in casa perse 0-3 con le reti di Patrick Cutrone, Ricardo Rodríguez e Fabio Borini. Il ritorno in trasferta finì 1-0 con goal di Borini. Il Ludogorets fu eliminato dalla competizione europea. I ragazzi di Pavel Vrba sono ancora alla ricerca della prima vittoria interna contro squadre italiane.

Non sarà certo facile contro l’Inter, che sulla carta è nettamente superiore ai propri avversari.

Segui la nostra pagina Facebook!