C'è grandissima attesa per il match di Champions League del 26 febbraio che opporrà la Juventus al Lione. La gara, valida per l'andata degli ottavi di finale, sarà molto importante anche per il futuro di Maurizio Sarri. Il tecnico della Juventus, infatti, è stato bersagliato da numerose critiche nelle ultime settimane, a causa del gioco espresso dalla sua squadra. Il match, che i tifosi bianconeri aspettano da tempo, sarà tramesso in diretta televisiva in esclusiva su Sky Sport ed inizierà alle 21.

Ci sono state varie polemiche per la presenza dei tifosi bianconeri allo stadio di Lione (a causa del coronavirus che si sta diffondendo sempre più velocemente in Italia), ma alla fine i supporters della Juventus saranno presenti sugli spalti, a meno di colpi di scena dell'ultima ora. I tifosi bianconeri sarebbero, comunque, circa tremila. Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo contro la squadra allenata da Rudi Garcia, il tecnico Maurizio Sarri ha ancora qualche dubbio, ma gli undici titolari dovrebbero essere ormai scelti.

Juve, la probabile formazione contro il Lione: Sarri dovrebbe puntare sul 4-3-3

Il tecnico della Juventus dovrebbe puntare su un 4-3-3; in difesa è molto improbabile che Giorgio Chiellini parta titolare, nonostante il capitano bianconero sia appena tornato in campo. Spazio dunque a Matthijs de Ligt e Leonardo Bonucci. A sinistra ci sarà sicuramente Alex Sandro, mentre a destra sarà staffetta tra De Scigio e Danilo, due giocatori che fino adesso hanno avuto un rendimento piuttosto altalenante, soprattutto a causa dei numerosi problemi fisici che li hanno afflitti.

A centrocampo, invece, Maurizio Sarri ha intenzione di puntare tutto su Miralem Pjanic, giocatore che è stato abbastanza opaco nelle ultime uscite. Il bosniaco sarà affiancato da Bentancur e da uno tra Matuidi e Rabiot (con il primo che sembra partite favorito sul secondo). In attacco scontata la presenza di Cristiano Ronaldo; il campione portoghese è reduce da undici reti consecutive in campionato (con le quali ha eguagliato il record di Batistuta e Quagliarella) ed è a lui che la Juventus affida il suo destino in Champions League.

Con Ronaldo ci saranno Paulo Dybala (che si trova in un momento di forma a dir poco strepitoso) e Juan Cuadrado, reduce da una serie di ottime prestazioni.

Probabile formazione Juventus (4-3-3): Szczesny, Danilo (De Sciglio), Bonucci, de Ligt, Alex Sandro, Pjanic, Bentancur, Matuidi (Rabiot), Ronaldo, Dybala, Cuadrado.

Probabile formazione Lione (3-5-2): Lopes, Denayer, Marcelo, Marcal, Dubois, Guimaraes, Tousart, Aouar, Cornet, Toko Ekambi, Dembelé.

Segui la nostra pagina Facebook!