Campionati sospesi a causa dell'emergenza legata alla diffusione del coronavirus. A tenere alta l'attenzione dei tifosi non sono le imprese sportive dei club, ma le notizie legate a eventuali decisioni da prendere in merito alla ripresa dell'attività agonistica, alternate a rumors di mercato estivo. Tra le squadre che sembrano continuare a lavorare sottotraccia ci sarebbe il Crotone, seconda forza del campionato cadetto e in attesa di conoscere novità sul suo futuro. Proprio per anticipare i tempi, gli squali avrebbero soffermato la loro attenzione su un giovane profilo militante tra le fila del Gozzano: si tratta di Giovanni Bruzzaniti.

Il Crotone lavora in vista del calciomercato

Per la compagine rossoblu quella disputata fino alla sospensione rappresenta un'annata di alto profilo, condita da grandi prestazioni e giocate da categoria superiore. Con il secondo posto ottenuto prima della sospensione, gli squali sembrano guardare con fiducia al futuro nel quale, oltre a un eventuale salto di categoria, potrebbe esserci anche l'acquisto del giovane esterno offensivo Giovanni Bruzzaniti, calciatore classe 2000, che in questa stagione è riuscito a collezionare tredici presenze e due reti tra le fila del Gozzano in Serie C. Già in passato le due società hanno dato vita ad una partnership con l'arrivo a Crotone di elementi giovani come Jeremy Petris e Jean Lambert Evan's, ma sopratutto del sorprendente Junior Messias, diventato in breve tempo calciatore fondamentale del gioco espresso dalla squadra del tecnico Giovanni Stroppa.

Bruzzaniti, il futuro passa da Crotone

Le prestazioni convincenti mostrate da Giovanni Bruzzaniti potrebbero garantire in estate al calciatore il salto di categoria. Il talento, nativo di Melito di Porto Salvo, andrebbe cosi a rappresentare l'ennesima operazione condotta tra i due club, che già nella finestra di gennaio avevano perfezionato il passaggio in rossoblu dell'estremo difensore Gian Marco Crespi, parcheggiato però ,con la formula del prestito, fino al 30 giugno proprio tra le fila del Gozzano.

Un mercato, quello dei rossoblu, che dovrà basarsi sull'incertezza data dal momento vissuto dal calcio italiano, che tra mille problemi confida di riprendere l'attività agonistica il prima possibile, in modo da concludere l'attuale stagione e permettere ai club di pensare al futuro. Sotto questo aspetto l'ultima decisione sarà affidata alla FIGC che, in accordo con il Ministero dello Sport, sta valutando ogni possibile scenario.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la pagina Serie C
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!