Cristiano Ronaldo da più di una settimana è a Madeira insieme alla sua famiglia. Infatti, CR7, l'8 marzo dopo la gara tra la Juventus e l'Inter era volato in Portogallo, per andare a trovare sua mamma che era ricoverata in ospedale. Poi l'11 marzo, Daniele Rugani è risultato positivo al tampone per il Coronavirus e così il portoghese è stato messo in isolamento volontario ed è rimasto a Madeira. Dunque, l'attaccante della Juventus farà il suo ritorno in Italia solo nelle prossime settimane. Nella giornata di ieri, però, è arrivata un'ottima notizia per Cristiano Ronaldo visto che la sua mamma è stata dimessa dall'ospedale.

Cristiano Ronaldo felice per la mamma

Il 3 marzo scorso, Cristiano Ronaldo aveva vissuto attimi di grande apprensione poiché sua mamma era stata colpita da un ictus. La signora Dolores era stata immediatamente ricoverata in ospedale. Fortunatamente, però, i medici erano intervenuti prontamente e le condizioni della donna sono state fin da subito stazionarie. Ovviamente CR7 aveva immediatamente raggiunto Madeira, ma già il 4 marzo aveva fatto ritorno a Torino anche perché doveva essere in programma la gara di Coppa Italia contro il Milan.

La sfida poi è stata rinviata a data da destinarsi, ma Cristiano Ronaldo aveva comunque deciso di riprendere gli allenamenti con la Juventus. Nella giornata di ieri, però, è arrivata la buona notizia e finalmente la signora Dolores dopo due settimane è stata dimessa dall'ospedale. La mamma di CR7 è tornata a casa e adesso potrà godersi i suoi 4 figli che sono tutti a Madeira per lei.

Ronaldo quando tornerà a Torino dovrà stare nuovamente in isolamento

L'isolamento volontario di Cristiano Ronaldo sara più lungo rispetto a quello del suoi compagni. Infatti, quando CR7 rientrerà in Italia non potrà riprendere immediatamente ad allenarsi con i compagni. Ronaldo dovrà mettersi di nuovo in isolamento volontario per circa 14 giorni, come prevede il decreto per le persone che rientrano dall'estero.

Questo sarà un ulteriore problema per Maurizio Sarri visto che quando riprenderanno gli allenamenti non potrà avere a disposizione CR7 e altri tre giocatori. Infatti, negli ultimi giorni, anche Miralem Pjanic, Sami Khedira e Gonzalo Higuain hanno lasciato Torino per raggiungere le loro famiglie. Anche loro quando rientreranno in Italia dovranno rispettare le regole e dovranno stare nuovamente in quarantena. Ronaldo, Pjanic, Khedira e Higuain, dunque, si riuniranno ai compagni solo dopo aver rispettato questi 14 giorni di isolamento. Al momento, però, non si sa ancora quando riprenderanno gli allenamenti della Juventus visto che in Lega Calcio, le varie società di Serie A stanno cercando di capire quando potranno riprendere le sedute di lavoro.

Segui la nostra pagina Facebook!