Uno degli ex calciatori più attivi su Instagram in questi giorni è sicuramente Fabio Cannavaro. Il capitano della nazionale italiana che vinse il mondiale a Germania 2006 nei giorni scorsi ha voluto invitare uno degli artefici del successo, ovvero l'ex commissario tecnico Marcello Lippi.

Tanti gli argomenti affrontati dai due, dal mondiale vinto in Germania, fino al modo in cui l'ex ct decise i rigoristi nella finale contro la Francia. Proprio sulla competizione iridata del 2006 Lippi ha dichiarato: "Ero tranquillissimo, ero convintissimo che avremmo vinto, stavamo bene con la testa e con il fisico".

Come è noto, in finale furono decisivi i rigori e Lippi ha voluto raccontare il modo in cui decise i giocatori che avrebbero calciato. L'ex commissario tecnico ha infatti sottolineato che la sua idea era quella di farli tirare prima ai più bravi, mentre Del Piero gli avrebbe chiesto la possibilità di poter essere colui che avrebbe tirato quello decisivo, il quinto. Alla fine Lippi diede i nomi, il primo fu Pirlo, poi Materazzi, De Rossi e il quarto fu Del Piero. Curiosa la scelta del quinto rigorista, a tal riguardo l'ex tecnico della Juventus ha dichiarato: "Guardai Grosso e gli dissi che doveva tirarlo lui in quanto era l'uomo degli ultimi secondi".

'Con Roberto alla Juve abbiamo avuto un bel rapporto'

Sempre restando in tema mondiale 2006, Marcello Lippi ha riconosciuto come quella nazionale non festeggiò adeguatamente, come poi hanno fatto successivamente tutte le altre nazioni che hanno vinto un mondiale.

L'ex commissario tecnico dell'Italia è poi stato interpellato su Roberto Baggio in riferimento al fatto che i due non avessero un buon rapporto.

Lippi ha spiegato che in effetti c'è stato qualche attrito, ma ciò sarebbe avvenuto perché sono state travisate alcune cose, anche da parte di Baggio.

A tal riguardo Lippi, rivolgendosi a Cannavaro, ha dichiarato: "E' venuto fuori che io avrei chiesto a Baggio di fare la spia. Ma secondo te avrei mai potuto fare una cosa del genere con un giocatore?".

Lo stesso ex tecnico della Juventus ha poi aggiunto che probabilmente c'è stata un'incomprensione, rimarcando però: "Il rapporto con Baggio alla Juventus è stato bellissimo".

Lippi sull'addio di Baggio alla Juventus

Lo stesso Lippi ha svelato un aneddoto sull'addio di Baggio alla Juventus. A fine della stagione 1994/1995 infatti il giocatore non trovò l'intesa sul rinnovo del contratto con la Juventus, anche perché era esploso Del Piero, e se ne andò. Proprio Lippi gli augurò di trovare quello che cercava. La risposta di Baggio, secondo quanto raccontato dall'ex tecnico della Juventus, fu emblematica: "Mi dispiace perché lo avevo trovato già qua". Una frase che - a detta di Lippi - dimostrerebbe il buon rapporto fra i due ai tempi della Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!