Non si fermano le voci su Cristiano Ronaldo, sicuramente uno dei calciatori più chiacchierati anche in questo momento di pausa dal calcio a causa della diffusione del coronavirus in tutto il mondo. Ronaldo è tornato a lavorare alla Continassa dopo la quarantena per il soggiorno a Madeira (dove era arrivato il 9 marzo per stare vicino alla madre Dolores, colpita da ictus) ed è sembrato davvero molto carico per il possibile rientro in campo. Il campione portoghese ha un contratto con la Juventus fino al 2022, ma, secondo le ultime notizie trapelate, non si esclude che cambi maglia. Come scrivono la Gazzetta dello Sport e il Corriere della Sera, infatti, su Cristiano Ronaldo sarebbe molto forte l'interesse del Paris Saint Germain.

Il presidente del club transalpino, lo sceicco Nasser Al-Khelaifi ha speso parole di grande stima per il fuoriclasse portoghese, che, nonostante i trentacinque anni di età, ha sempre voglia di allenarsi per migliorare e vincere trofei. Khelaifi è stato fortemente colpito dalla determinazione e dalla forza di volontà del giocatore bianconero, soprattutto dal suo desiderio di migliorarsi e di spingersi oltre i propri limiti.

Mercato Juventus, possibile assalto del Psg a Cristiano Ronaldo

Il numero uno del Paris Saint Germain lo ritiene un esempio anche per il giovani e potrebbe decidere di tentare l'assalto al campione lusitano già nella prossima sessione di Calciomercato estivo. Al-Khelaifi riterrebbe Cristiano Ronaldo il campione e il volto immagine ideale, soprattutto in vista del prossimo Mondiale, che si disputerà in Qatar nel 2022.

Da sottolineare, inoltre, il fatto che il Paris Saint Germain potrebbe perdere uno tra Neymar e Kylian Mbappé bella prossima sessione di calciomercato estivo. Il campione brasiliano è infatti seguito da tempo dal Barcellona (dove potrebbe ritrovare il suo grande amico Lionel Messi), mentre sul fuoriclasse francese è fortissimo l'interesse del Real Madrid di Florentino Perez, che sta cercando un giocatore con le sue caratteristiche tecniche.

Non si esclude, dunque, un futuro in Francia per Ronaldo, anche per il fatto che il portoghese non ha mai giocato in Ligue 1.

Juventus, Paratici non molla Mauro Icardi

Intanto, la Juventus continua a lavorare sul mercato in entrata e non ha abbandonato l'interesse per Mauro Icardi, vero e proprio pallino del direttore sportivo bianconero Fabio Paratici.

L'attaccante sudamericano potrebbe diventare il successore di Gonzalo Higuain, seguito da Valencia, River Plate e Los Angeles Galaxy. La Juventus, però, sarebbe disposta ad offrire fino a 50 milioni per Icardi, mentre l'Inter ne chiederebbe 70.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!