Questo pomeriggio, 10 luglio, la Juventus si è ritrovata alla Continassa dopo il giorno di riposo concesso ieri da Maurizio Sarri. Dunque solo da oggi i bianconeri hanno messo nel mirino il match contro l'Atalanta. Il tecnico della Juventus ha ancora qualche dubbio di formazione, visto che si sta giocando con grande intensità e qualche giocatore potrebbe aver bisogno di rifiatare. Domani però i bianconeri ritroveranno due pedine molto importanti ovvero Matthijs de Ligt e Paulo Dybala. Entrambi saranno titolari contro l'Atalanta e in modo particolare l'argentino tornerà a guidare l'attacco bianconero.

Mentre il terzo posto nel tridente offensivo della Juventus sarà di Federico Bernardeschi o di Douglas Costa.

Dubbio Alex Sandro

Per la gara contro l'Atalanta, Sarri potrà contare anche su Chiellini e Alex Sandro. Il capitano della Juventus certamente partirà dalla panchina visto che viene da una lunga inattività, mentre il brasiliano potrebbe anche giocare dal primo minuto e potrebbe prendere il posto di Danilo. Per il resto in difesa non dovrebbero esserci altre sorprese e dovrebbero quindi giocare Juan Cuadrado, Matthijs de Ligt e Leonardo Bonucci.

Il centrocampo della Juventus dovrebbe essere lo stesso che si è visto a San Siro. Infatti Sarri dovrebbe affidarsi a Rodrigo Bentancur, Miralem Pjanic e Adrien Rabiot.

Inoltre le alternative a disposizione, ovvero Matuidi e Ramsey, nella gara contro il Milan hanno dimostrato di non essere al top della forma. Perciò difficilmente il tecnico della Juventus cambierà la sua linea mediana. Per quanto riguarda l'attacco invece c'è il solito ballottaggio tra Federico Bernardeschi e Douglas Costa.

I due si contenderanno il terzo posto nell'attacco bianconero. Il numero 33 juventino garantisce maggiore copertura a livello difensivo e per questo motivo sembra in leggero vantaggio rispetto al brasiliano. Inoltre, nelle ultime partite, Sarri ha preferito usare Douglas Costa come arma da utilizzare a gara in corso. Quest'oggi però l'allenatore ha spiegato che, con il recupero di Higuain, non è da escludere che il brasiliano possa anche partire dal primo minuto.

Dunque, la Juventus risolverà questo dubbio solo a ridosso del fischio d'inizio del match contro l'Atalanta.

Domani 11 luglio la Juventus diramerà la lista dei convocati

Al termine dell'allenamento di questo pomeriggio, i giocatori della Juventus sono tornati nelle rispettive abitazioni visto che l'appuntamento per il ritiro è fissato per domani mattina 11 luglio. Infatti solo nella giornata di sabato i bianconeri andranno in ritiro e vi rimarranno fino alle 20:15 quando lasceranno il JHotel per andare all'Allianz Stadium. Inoltre, nella mattinata di domani, la Juventus diramerà l'elenco dei convocati per il match contro l'Atalanta.