Nella 34^ giornata di Serie A il Napoli allenato da Gennaro Gattuso è riuscito a battere in pieno recupero l'Udinese allo stadio San Paolo con il risultato di 2-1, decisivo un eurogol di Matteo Politano. Nel primo tempo invece, i friuliani avevano messo a segno la rete del vantaggio con l'argentino De Paul, venendo raggiunti dopo pochi minuti dal polacco Milik.

Il Napoli vince in pieno recupero contro l'Udinese

Il Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis non ha quasi più nulla da chiedere a questo campionato, d'altronde la qualificazione all'Europa League è già acquisita dopo il trionfo in Coppa Italia.

Nella partita di ieri i calciatori allenati da Gennaro Gattuso hanno fatto girare il pallone in campo con dei ritmi piuttosto lenti. Allo stesso tempo, i friuliani si sono adeguati, difendendosi in maniera molto organizzata per poi ripartire in contropiede. Proprio in questo modo è arrivato il gol del vantaggio di De Paul che con un diagonale ha superato il portiere Ospina.

Successivamente, Mertens è uscito per infortunio e al suo posto è entrato Milik, proprio lui dopo pochissimi minuti ha messo a segno il gol del pareggio grazie a un tocco sottomisura. L'ingresso del classe 94' ha dato maggiore vivacità agli azzurri, ma la partita ha continuato a essere molto lenta nel complesso.

La decide Politano al 95'

Nel secondo tempo il Napoli è stato più convincente rispetto alla prima metà di gara e ha avuto di fatto il controllo della partita, ma le emozioni ci sono state da una parte che dall'altra.

Per gli azzurri Zielinski ha colpito la traversa, con il pallone che poi ha toccato la linea di porta ed infine è scivolato fuori.

Invece, sull'altro fronte prima Ospina ha fatto una grande parata su un tiro dal limite dell'area di Lasagna, mentre alcuni minuti dopo De Paul ha tirato a botta sicura, ma a portiere battuto Koulibaly ha salvato tutto grazie anche all'aiuto del palo.

Infine, proprio all'ultimo minuto di recupero, è arrivata la magia di Matteo Politano, che ha segnato il suo primo gol in maglia azzurra con un sinistro a giro spettacolare che ha scavalcato il portiere dell'Udinese Musso infilandosi all'incrocio dei pali.

Tre punti che servono a poco in termini di classifica, però vincere fa sempre morale, anche in vista della Champions League. I partenopei sono infatti attesi, l'8 agosto, dal Barcellona negli ottavi di finale della massima competizione continentale.

Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!