La Serie A torna in campo sabato 11 e domenica 12 luglio per la 32ª giornata.

La Lazio che sfida il Sassuolo ha ancora i cerotti, tra gli altri out Correa, mentre in Juve-Atalanta nessuna assenza per Gasperini. La squadra messa peggio in assoluto è il Cagliari, che affronta il Lecce senza cinque infortunati, mentre Napoli e Milan si sfideranno quasi al completo. Nell’Inter saranno ancora out Sensi e Barella.

Gli infortunati e gli squalificati della 32ª giornata di Serie A

La 32ª giornata di Serie A parte sabato 11 luglio alle 17:15 con Lazio-Sassuolo con Inzaghi e De Zerbi che dovranno rinunciare a sei pedine tra infortunati e squalificati.

I bianconcelesti saranno senza Patric, Lulic, Marusic e Correa, out nei neorverdi Romagna e Obiang. Alle 19:30 Brescia-Roma in cui mancheranno tra le rondinelle Cistana e Bisoli, fermati da problemi fisici, e tra i giallorossi gli squalificati Mkhitaryan e Cristante oltre a Smalling e Santon, entrambi in infermeria. Il match clou di giornata andrà in scena allo Stadium alle 21:45 e vedrà di fronte Juventus e Atalanta. La Dea si presenta al gran completo, tra i bianconeri rientrano Dybala e de Ligt, ma restano fuori dai giochi De Sciglio, Demiral e Khedira.

La domenica di Serie A inizierà dal delicatissimo scontro salvezza Genoa-Spal alle 17:15. Al Ferraris sicuri assenti per infortunio Romero, Radovanovic, Valoti, Zukanovic, Berisha e Fares, sperano di recuperare Criscito e Sturaro.

Gli assenti di domenica 12 luglio

Domenica 12 luglio sarà particolarmente intensa, tanti i match delle 19:30. In Cagliari-Lecce Zenga deve ancora una volta far fronte all’emergenza visto che infermeria ci sono sempre Ceppitelli, Oliva, Pavoletti, Pellegrini e Pereiro. Problemi anche per Liverani che non avrà a disposizione Meccariello, Rossettini, Lapadula e forse Babacar.

Lista meno lunga in Fiorentina-Verona, tra i viola out lo squalificato Duncan e l’infortunato Benassi, dall’altra parte della barricata non ci saranno Eysseric, Salcedo e Borini.

Buone notizie per D’Aversa che in Parma-Bologna ha la rosa al completo, meno contento sarà Mihajlovic a cui sono stati fermati dal giudice sportivo Denswil e Soriano e da problemi fisici Poli e Santander.

In Udinese-Sampdoria fuori i soliti noti tra i friulani, Mandragora e Prodl, mentre per i blucerchiati saranno out Vieira e Tonelli.

Due le sfide delle 21:45, importantissimo Milan-Napoli per il sesto posto. Gattuso non avrà problemi di formazione visto che non ci sono tra le sue fila squalificati o infortunati. Pioli invece non potrà schierare Musacchio e Castillejo, potrebbe recuperare Duarte. L’ultima partita da analizzare è Inter-Torino, per Conte ancora ci sono ancora ai box Sensi, Moses e Barella, in dubbio Lukaku. Per Longo assenze pesanti in attacco e centrocampo: Zaza è squalificato, Baselli ha già chiuso il suo campionato a causa di una distorsione al ginocchio destro.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!