La Juventus è al lavoro sul mercato per ritoccare le fasce difensive, ma la società bianconera punterebbe a rinforzare soprattutto centrocampo e settore avanzato. Per la mediana sono tanti i nomi valutati da Fabio Paratici, alcuni più di prospettiva, altri invece delle certezze immediate. Quest'ultime però hanno costi importanti, basti pensare ai vari Paul Pogba del Manchester United o Houssem Aouar del Lione.

A questi però nelle ultime ore si è aggiunto un altro nome, quello del mediano dell'Atletico Madrid Thomas Partey. Il classe 1993 sarebbe un giocatore utile ad Andrea Pirlo perché garantirebbe quantità (e quindi equilibrio) oltre che inserimenti, vero punto debole della Juve della scorsa stagione.

A rivelarlo è il giornale sportivo torinese Tuttosport, che parla di un possibile inserimento di Bernardeschi da parte della Juventus per arrivare al ghanese. Il tecnico Diego Simeone non vorrebbe privarsi del suo giocatore, anche se da sempre apprezza il centrocampista offensivo della nazionale italiana.

Juventus, Bernardeschi possibile contropartita per arrivare a Thomas

Secondo Tuttosport, la Juventus starebbe cercando un giocatore dinamico per la mediana che sappia unire quantità e qualità. Il profilo individuato sembrerebbe essere quello di Thomas Partey, centrocampista dell'Atletico Madrid. Il giocatore ha però una valutazione importante, di circa 60 milioni di euro. Somma che però potrebbe essere attutita dall'inserimento di una contropartita tecnica.

L'idea della Juventus sarebbe quella di inserire nella trattativa Federico Bernardeschi, giocatore gradito a Diego Simeone. L'offerta potrebbe definirsi quindi sulla base di 30 milioni di euro più il cartellino del nazionale italiano.

Oltre ai vari Pogba, Aouar e Thomas, la Juventus studia anche altri profili "low cost" rispetto ad essi.

Su tutti spiccano i nomi del regista del Sassuolo Manuel Locatelli, valutato circa 25-30 milioni di euro e quello di Rodrigo De Paul, che ha un prezzo di 35-40 milioni di euro.

Il possibile rinforzo per il settore avanzato

In attesa di risolvere la situazione Higuain, la Juventus valuta diversi profili per il ruolo di punta centrale.

Piacciono Raul Jimenez, Alexandre Lacazette, ma il preferito di Pirlo sembrerebbe essere Edin Dzeko. La punta bosniaca sarebbe un "usato sicuro "nonostante abbia 34 anni e non sia un acquisto di prospettiva. Potrebbe però garantire per i prossimi due-tre anni un supporto ideale per i vari Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. A proposito dell'argentino, non ci sono sviluppi sul rinnovo di contratto: qualche novità in tal senso potrebbe arrivare nel mese di settembre.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!