Lionel Messi sta diventando il "sogno di una notte di mezza estate" dell'Inter. Le recenti dichiarazioni dell'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta che ha parlato di "fantacalcio" in riferimento alle indiscrezioni relative al tentativo del Gruppo Suning di portare a Milano il campione del Barcellona, non sembrano aver spento comunque i sogni di tutto l'ambiente. Diego Milito, il bomber del triplete, nonché autore della doppietta che nel 2010 ha permesso all'Inter di battere il Bayern Monaco e di conquistare la Champions League, ha stimolato ulteriormente le fantasie dei tifosi, dicendo in sintesi che, se ci fossero i presupposti (soprattutto economici) i proprietari cinesi del club meneghino potrebbero fare un tentativo per convincere la "Pulce" a vestire la casacca nerazzurra.

Raggiunto da Radio Continental, Milito ha rivelato che se l'Inter dovesse realmente mettere nel mirino Leo Messi, e soprattutto se l'intera operazione dovesse rientrare nei ranghi del fair play finanziario, "potrebbe anche riuscire a prenderlo". L'attuale dirigente del Racing Avellaneda è del parere che la sua ex squadra abbia le armi giuste per "sedurre" il sei volte pallone d'oro.

Ovviamente, siccome il fuoriclasse argentino ha un profondo legame con il Barcellona, di cui è uomo simbolo e capitano, ci sarebbe da capire quali potrebbero essere le sue reali intenzioni. Quindi, stando al ragionamento del "Principe", se dovessero collimare il fattore economico e la volontà del calciatore, il sogno si potrebbe anche avverare.

Milito su Lautaro Martinez: 'È un giocatore fantastico'

Dal sogno Messi alla realtà Lautaro Martinez. Diego Milito, dopo essersi soffermato sulle indiscrezioni di mercato che vorrebbero l'Inter comunque al lavoro per cercare di approntare una strategia per arrivare al numero 10 del Barcellona, ha parlato del "Toro" che oggi è a tutti gli effetti un attaccante della squadra milanese.

L'ex centravanti nerazzurro ha detto che segue sempre il giovane bomber e che sta notando dei miglioramenti partita dopo partita, anche se naturalmente deve continuare a lavorare per colmare ancora delle lacune. Ad ogni modo, secondo lui si tratta di un "giocatore fantastico".

Milito ha ricordato che in sole due stagioni Lautaro è stato capace di adattarsi al meglio al calcio italiano e anche alle ambizioni di vittoria di un club importante come l'Inter.

Queste sue qualità hanno catalizzato su di lui le attenzioni di alcuni top club europei, tra cui il Barcellona. Il dirigente argentino ha consigliato al connazionale di restare concentrato, di non lasciarsi distrarre dalle voci di mercato che ruotano intorno a lui e di "continuare a fare quello che sta facendo con professionalità".

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!