Gioventù e qualità. Sembrano questi i parametri su cui la Juventus potrebbe costruire il mercato durante la sessione estiva. L'arrivo di Andrea Pirlo sulla panchina bianconera nasce infatti dall'esigenza da parte della società bianconera di proseguire il progetto avviato già dalla scorsa stagione con l'arrivo di Maurizio Sarri. L'idea è quella di imporre il gioco valorizzando la qualità dei singoli giocatori.

Come riporta goal.com su indiscrezione del Corriere dello Sport, la lista di mercato stilata da Fabio Paratici prevede nomi altisonanti. Su tutti spicca quello del centrocampista offensivo del Real Madrid Isco.

Calciomercato Juventus, piace Isco del Real Madrid

Il nazionale spagnolo Isco nell'ultima stagione è sembrato lontano parente di quello ammirato qualche stagione fa, appena arrivato a Madrid. Il prossimo Calciomercato estivo potrebbe essere l'occasione giusta per poter puntare al suo acquisto. Il problema di fondo è rappresentato dal costo de cartellino (circa 70 milioni di euro) e da quello dell'ingaggio (il giocatore percepisce circa 7 milioni di euro annui). Per questo la Juventus potrebbe inserire una contropartita tecnica.

Secondo il Corriere dello Sport, la Juventus potrebbe giocarsi la carta Aaron Ramsey per arrivare al centrocampista offensivo del Real Madrid Isco. In questo modo la società bianconera potrebbe limitare a circa 30-40 milioni l'offerta cash da girare alla società spagnola.

Se si dovesse definire questo scambio, Ramsey potrebbe quindi ritrovare Gareth Bale, suo compagno nella nazionale del Galles.

Non solo Isco, la Juventus segue infatti altri profili di qualità per il centrocampo.

Si segue anche Rodrigo De Paul dell'Udinese

La Juventus potrebbe continuare la sua politica sui giovani, investendo su altri profili di qualità.

A Kulusevski e Arthur Melo potrebbe aggiungersi anche Rodrigo De Paul. Il centrocampista offensivo dell'Udinese potrebbe fare il definitivo salto di qualità in una grande società, dopo la stagione da protagonista con la squadra friulana. Il nazionale argentino però costa circa 35 milioni di euro, soldi che potrebbero arrivare dalle cessioni.

Dopo Matuidi, anche Khedira e Higuain potrebbero rescindere il loro contratto, permettendo un risparmio sul monte ingaggi di circa 28 milioni di euro. Si dovrebbe puntare poi alla cessione di De Sciglio, Rugani e Douglas Costa. Tutte cessioni che potrebbero fruttare almeno 50 milioni di euro, oltre a un risparmio notevole sul monte ingaggi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!