Dopo aver vinto insieme al Benevento il campionato di Serie B, il Crotone si appresta a disputare la sua prima partita del nuovo campionato di Serie A contro il Genoa in trasferta al "Marassi". Finito il ritiro, la squadra è tornata ad allenarsi sul prato verde del centro sportivo "Antico Borgo" dove negli ultimi giorni si sono uniti al gruppo i due ultimi acquisti Emmanuel Riviere (attaccante) e Luis Rojas Zamora (centrocampista) ma la dirigenza rossoblu continuerebbe a ricercare profili per completare la rosa e dare al tecnico Giovanni Stroppa la possibilità di lottare per la salvezza magari con qualche giornata di anticipo.

Nelle ultime ore sembrerebbe che i pitagorici abbiano chiesto informazioni sull'attaccante Pjaca della Juventus e Dragus dello Standard Liegi.

Pjaca obiettivo per l'attacco

Dopo gli acquisti mirati a centrocampo e in difesa da parte della società rossoblu ora "gli squali" punterebbero tutto sul reparto offensivo. Qualcuno che, oltre a Riviere, faccia da spalla al nigeriano Simy. La società tenterebbe di portare in Calabria l'attaccante della Juventus Marko Pjaca che nell'ultima stagione ha trovato poco spazio con i bianconeri che sarebbero disposti a mandarlo in prestito. In prima linea ci sarebbe il Genoa ma anche il Crotone avrebbe presentato un'offerta al calciatore che al momento sembrerebbe prendere tempo.

Classe 1995, l'attaccante croato è in possesso di buone doti tecniche ed è in grado di calciare con entrambi i piedi e la sua velocità lo rende abile a superare con facilità il diretto avversario. Unica nota "stonata" per la società calabrese potrebbe essere l'ingaggio elevato del calciatore ma questo non impedirà ai rossoblu di restare alla finestra insieme alla squadra ligure.

Visite mediche per Dragus

Un nuovo nome per l'attacco del Crotone potrebbe essere quello di Denis Dragus dello Standard Liegi. La trattativa sembrerebbe ben avviata tant'è che il calciatore potrebbe effettuare le visite mediche a breve a villa Stuart a Roma. Il classe 1999 è un attaccante romeno che nell'ultima stagione ha collezionato 2 presenze senza realizzare nessuna rete ed è nel giro della nazionale rumena esordendo nel 2018 nella partita contro la Serbia finita 2-2 e nell'estate del 2019 viene indicato dall'UEFA come uno dei 50 giovani più promettenti per la stagione 2019/2020.

Il Crotone, quindi, attende l'arrivo del "suo" nuovo giovane attaccante.

Presentate le maglie 2020/2021

A pochi giorni dall'inizio del nuovo campionato di Serie A, la dirigenza rossoblu e gli sponsor hanno presentato le nuove maglie che indosseranno i calciatori durante l'arco della stagione imminente.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!