A poco più di due settimane dall'inizio del campionato 2020-2021, arriva una nuova stoccata del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis contro il sistema calcio in generale. Il massimo dirigente campano non ha risparmiato nessuno, prendendo di mira la Fifa, la Uefa ma anche la Figc e la Lega Serie A. Il motivo è la gestione dell'emergenza coronavirus in Italia ed in Europa. De Laurentiis ha infatti definito "campionato falsato" quello che si appresta a cominciare perché "non si garantisce legalità, logica e Salute". Secondo De Laurentiis non si capisce il motivo per cui il calcio, essendo sport di contatto, è autorizzato mentre i tifosi non possono accedere negli stadi.

Critica anche al Governo italiano

Il patron del Napoli ha poi lanciato un ulteriore provocazione: "Ma noi siamo qui a spendere soldi per conto di un Governo assente e impreparato?". Evidente quindi anche il riferimento alla gestione della riapertura stadi che per De Laurentiis non è ideale da parte del Governo italiano. De Laurentiis ha posto ulteriori problematiche dal momento in cui si ritornerà a giocare, sottolineando come se qualcuno dei giocatori fosse positivo, "partirebbero cause legali". Secondo De Laurentiis il problema non è solo la credibilità del campionato ma anche il rischio per la salute degli atleti.

Aurelio De Laurentiis sul mercato del Napoli

De Laurentiis si è soffermato anche sulla campagna acquisti. In merito al nuovo acquisto Oshimen, ha voluto sottolineare come il giocatore sia cresciuto senza genitori in una nazione complicata dal punto di vista politico come la Nigeria.

Per il massimo dirigente campano, la sua evoluzione come uomo e calciatore ha dimostrato che è un ragazzo con una grande dignità. Si è poi soffermato su alcune cessioni che potrebbe effettuare il Napoli, su tutti quelle di Koulbaly, Milik e Allan. Il massimo dirigente campano ha dichiarato che cambierà il suo modus operandi, sottolineando che autorizzerà le cessioni dei suoi giocatori purché siano congrue al loro valore di mercato.

Sulla possibile cessione di Allan all'Everton, ha rimarcato il fatto che mancherebbe solo la firma per il passaggio del brasiliano alla corte di Carlo Ancelotti. Ha poi concluso l'intervista dichiarando che spera che il suo Napoli sia "fregno", ovvero sia maschio.

Il mercato del Napoli

Abbiamo parlato della possibile cessione di Milik, in questo momento la situazione dell'ex Ajax è ancora in stallo.

Si parla di una possibile trattativa con la Roma che porterebbe Riccardi ed Under più conguaglio a Napoli e Milik a Trigoria. Non ci sono però evoluzioni a riguardo mentre, come confermato da De Laurentiis, si starebbe lavorando all'acquisto del difensore centrale Papastathopoulos.

Segui la pagina Salute
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!