Uno dei giocatori che ha deluso le aspettative dell'ultima stagione in casa Inter è stato Milan Skriniar. Nonostante quella nerazzurra sia stata la miglior difesa dello scorso campionato, infatti, il centrale slovacco non è riuscito a sposarsi a pieno con la difesa a tre di Antonio Conte. A dimostrazione di ciò, tra l'altro, l'allenatore nerazzurro lo ha relegato in panchina nelle ultime partite di campionato e, soprattutto, nelle final eight di Europa League. Il suo futuro, per questo motivo, non sembra essere così certo e non è da escludere una sua partenza. Non mancano i club interessati a lui e negli ultimi giorni sarebbe stato il Paris Saint Germain a piombare sul classe 1995.

Psg su Skriniar

Il futuro di Milan Skriniar potrebbe non essere all'Inter nella prossima stagione. Il centrale slovacco non è ritenuto più incedibile dal club nerazzurro, rispetto a quanto successo in passato. Non è la prima volta che il difensore finisce al centro di rumors di mercato ma nelle scorse circostanze il club meneghino aveva rifiutato proposte importanti arrivate in particolar modo da Manchester City e Manchester United. Un anno fa, inoltre, l'ex Sampdoria è arrivato a separarsi dal suo storico agente pur di firmare il rinnovo di contratto con l'Inter.

Nelle ultime ore si sarebbe inserito il Paris Saint Germain, in cerca di un rinforzo importante nel reparto arretrato, soprattutto dopo l'addio di Thiago Silva, andato in scadenza di contratto e accasatosi al Chelsea.

I rapporti tra le due società sono ottimi, come testimonia la cessione a titolo definitivo di Mauro Icardi a 50 milioni di euro più 8 milioni di bonus, arrivata a maggio dopo una stagione in prestito. I parigini si starebbero muovendo in maniera concreta, avendo mandato anche il noto procuratore, Marcelo Simonian, a fare da intermediario per l'operazione a Milano.

La possibile richiesta dell'Inter

Come detto, questa volta l'Inter sembra disposta ad ascoltare proposte per Milan Skriniar, visto che il tesoretto ricavato dalla sua cessione potrebbe servire a rinforzare gli altri reparti della squadra a disposizione di Antonio Conte. Nonostante ciò, comunque, i nerazzurri non sarebbero disposti a concedere sconti.

Per questo motivo Ausilio e Marotta tratteranno la partenza del classe 1995 al Paris Saint Germain solo per proposte a partire dai 60 milioni di euro. Una cifra notevole, che sistemerebbe in maniera significativa anche il bilancio, dato che Skriniar è stato acquistato per 15 milioni più il cartellino di Caprari nell'estate del 2017. Difficile pensare ad inserimenti di contropartite tecniche, visto che il club meneghino ha ben altri obiettivi e difficilmente i francesi accetterebbero l'inserimento di un giocatore come Verratti nell'affare.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!